Rotatoria sperimentale tra viale Corridoni, viale II giugno e via della Rocca

L’intervento, per il quale la ditta incaricata sta procedendo all’attivazione del cantiere, prevede l’eliminazione dell’impianto semaforico esistente e la realizzazione di una rotatoria con anello carrabile di 9 metri, anello sormontabile di un metro e isola centrale.

ROTATORIA SPERIMENTALE TRA VIALE CORRIDONI, VIALE II GIUGNO E VIA DELLA ROCCA

Al via i lavori per la costruzione della rotatoria sperimentale nell’intersezione tra viale Corridoni, viale II giugno e via della Rocca, nei pressi della Casa circondariale. L’intervento, per il quale la ditta incaricata sta procedendo all’attivazione del cantiere, prevede l’eliminazione dell’impianto semaforico esistente e la realizzazione di una rotatoria con anello carrabile di 9 metri, anello sormontabile di un metro e isola centrale.

“La sostituzione del semaforo con una rotatoria – afferma l’Assessore ai lavopri pubblici Francesca Gardini – rappresenta un intervento molto importante per migliorare la sicurezza e la fluidità della circolazione nella nostra città. Si tratta della prima opera di un sistema composto da di quattro rotatorie, piste ciclabili e attraversamenti pedonali protetti che modificherà e qualificherà la mobilità di tutto il comparto”.

Le altre tre rotatorie verranno realizzate a porta Ravaldino, nell’intersezione fra via Giovanni dalle Bande Nere e viale Corridoni e nell’intersezione tra viale Salinatore e Camaldolino. Il sistema vedrà la realizzazione nei prossimi mesi con conclusione prevista per la stagione invernale. La ditta esecutrice dei lavori per la prima rotonda sta provvedendo ad installare il cantiere per cominciare le lavorazioni la cui conclusione è stimata entro la fine del mese di maggio.

Foglio Notizie 123
19 aprile 2018

Tag:,

Parla con Noi

Contatta la redazione : redazione@informaforli.it.

Rimani aggiornato in tempo reale sulle ultime notizie con RSS Feeds

Collegamenti

Comune di Forli' - Portale Istituzionale

Forli' Ambiente - Portale Tematico sulle politiche ambientali

TAG