Forlì 20 – 25 agosto 2018 – European Premier Cup

“FORLI’ Città Europea dello Sport 2018”

EUROPEAN PREMIERE CUP – FORLI’, 20-25 AGOSTO 2018

Dal 20 al 25 agosto prossimi, si svolgerà a Forlì la Première Cup di softball, il massimo trofeo  continentale riservato alle squadre di club. Chiamato fino al 2013 European Cup, l’anno seguente ha assunto la nuova denominazione; di fatto, è la Coppa Campioni della “palla soffice”. Il torneo è giunto alla 41ma edizione. Forlì lo ha ospitato ed organizzato già due volte, e sempre nell’area sportiva del Polisportivo “Buscherini”: l’ultima edizione romagnola è stata nel 2003, esattamente quindici anni fa. Il Softball Forlì ha anche vinto la Coppa tre volte, ma mai in casa.

Con il supporto e la collaborazione dell’Amministrazione Comunale, la Premiere Cup sarà uno degli eventi più prestigiosi nell’ambito delle manifestazioni di “FORLI’ Città Europea dello Sport 2018”

 

dove e quando

Tutti i match sono in programma nell’area del Polisportivo “Buscherini”; al campo principale, quello “storico” costruito negli anni ’80, per l’occasione sarà affiancato un altro diamante in terra battuta, collocato nell’area a nord est.

La prima partita si disputerà lunedì 20 alle 10,00 di mattina. La finale è programmata per sabato 25 alle ore 16. Per un accordo non scritto ma accettato da tutti e da sempre, Forlì che è la società organizzatrice giocherà per tutta la fase eliminatoria la partita serale, quella delle 20,00.

 

partecipanti

Le squadre partecipanti alla edizione 2018 sono nove. Per la verità, alla Première Cup hanno diritto di iscriversi dieci formazioni: nove sono in rappresentanza di altrettante federazioni continentali, classificate in base ad un ranking che tiene conto del risultato dell’edizione precedente; la decima è il detentore, così che c’è sempre una nazione con due rappresentanti. Quest’anno l’onore tocca all’Italia, che iscrive Forlì come campione nazionale in carica e Bussolengo come vincitore della Première Cup 2017.

Ma -come accennato- le concorrenti sono rimaste nove dopo il forfait delle campionesse di Svezia. Come da regolamento agonistico continentale, quando le partecipanti sono meno di dieci si gioca un girone unico all’italiana: a conti fatti, si tratta di 36 partite nella sola fase preliminare, tra il lunedì e il venerdì, più altre quattro per decidere i piazzamenti sul podio. Un torneo massacrante per chi arriverà fino in fondo.

 

Questo il quadro delle squadre in lizza:

Specchiasol Bussolengo
ITA
Poderi dal Nespoli Forli
ITA
Olympia Haarlem
OLA
Zraloci Ledenice
CEC
Mannheim Tornados
GER
Hoboken Pioneers
BEL
Therwil Flyers
SVI
Les Comanches Tolone
FRA
Carrousel Tichkovo
RUS

cosi’ forli’

La Poderi dal Nespoli Forlì ripropone il gruppo che ha chiuso la prima fase del campionato italiano al secondo posto, con un record di 13-7, dietro proprio al Bussolengo che ha un bilancio di 18-2.

A loro si aggiungono tre rinforzi: la modenese Erika Piancastelli e le due americane Carley Hoover ed Emily Vincent. Nei ranghi forlivesi resta ovviamente l’altra statunitense, Annie Aldrete, che è la straniera della Poderi dal Nespoli da inizio campionato.

 

Erika Piancastelli è senz’altro la giocatrice più prestigiosa e più attesa. Sua madre è Loredana Auletta, azzurra del softball, per lungo tempo giocatrice di A1, compresi tre anni a Forlì (1999-2001). Il papà è Pier Andrea, ex giocatore di baseball del Modena. Dal 2000 la famiglia si è trasferita in California, presso San Diego, ed Erika ha abbracciato con naturalezza lo sport del “batti e corri”. E’ cresciuta fino a toccare i vertici a livello universitario. Durante le stagioni con McNeese University (Lake Charles, Louisiana), è sempre stata eletta miglior giocatrice e miglior battitrice della Southland Conference. Ha fatto a pezzi 17 record del college, vinto ogni tipo di graduatoria, battuto 70 fuoricampo, ed eletta All-American non una ma due volte, 2015 e 2016. All-American significa essere tra i venticinque migliori giocatori dell’intera nazione. Dal 2015 veste la maglia azzurra, con cui ha disputato due Europei (oro nel 2015) e i Mondiali 2016, tuttora impegnata con la maglia azzurra nei Mondiali che partiranno il 2 agosto in Giappone

 

E’ nativa della Louisiana Emily Vincent, lanciatrice che con il Softball Forlì già aveva disputato la stagione 2016. La sua carriera  universitaria si è svolta proprio a McNeese University, e Piancastelli era il suo ricevitore. Il suo repertorio di lanci si basa soprattutto su curve, effetti e cambi di velocità. Oltre a lanciare è un eccellente battitore, ha una media carriera superiore ai .300, e nel corso della sua precedente esperienza forlivese si è rivelata una eccellente fuoricampista.

 

Ha a che fare con la Louisiana anche Carley Hoover, terzo rinforzo forlivese per la coppa. Nata in Carolina del Sud, ha iniziato il college a Stanford ed è poi passata a Baton Rouge per giocare con la casacca delle LSU Tigers. Da un paio di anni fa parte del gruppo della nazionale Usa, con cui ha giocato la Coppa del Mondo 2016 (argento). Lanciatrice destra di grandi mezzi atletici (è alta 1.86), ha la sua forza nella precisione e nella disciplina tecnica, ma sa anche tirare missili a oltre 70 miglia orarie. E’ nota per la sua strana postura nel caricamento del lancio: parte da posizione accovacciata.

 

Le ragazze impegnate in Coppa sono dunque:

Lanciatori: Ilaria Cacciamani, Carley Hoover (USA), Carlotta Onofri, Emily Vincent (USA).

Ricevitori: Annie Aldrete (USA), Beatrice Maroni, Erika Piancastelli.

Interni: Miriana Cerioni, Elisa Grifagno, Martina Laghi, Giorgia Alessio Verni.

Esterni: Elda Ghilardi, Muzzini Alice, Veronica Onofri, Beatrice Ricchi, Matilde Zanotti, Carlotta Zauli.

In panchina il cubano Calixto Soça, al sesto anno da manager del club romagnolo, affiancato dal bolognese Giulio Brusa, che con il Softball Forlì collabora da oltre venti anni.

 

cosi’ le altre

Detentore del trofeo è Bussolengo, che ha un gruppo già forte di suo ha aggiunto per l’occasione l’americana Sierra Hyland, già con la maglia forlivese l’anno scorso a Caserta, in Coppa Coppe a cui si aggiungeranno sicuramente un altro lanciatore USA e una o due giocatrici con passaporto comunitario.

Per l’Olanda c’è l’Olympia Haarlem, che poche settimane dopo aver vinto proprio la Coppa Coppe 2017, ha conquistato per la prima volta il campionato nazionale e si è qualificata per la Première Cup forlivese. Il suo pacchetto di lanciatori è anche il perno della nazionale orange, ed è il suo chiaro punto di forza.

Matricola in Première è anche lo Žraloci Ledenice, rappresentante della forte scuola céca, il cui punto forte è un unico lanciatore, Veronika Peckova, una delle migliori in Europa.

Le belghe Hoboken Pioneers potrebbero inserirsi nella lotta per il podio, grazie alle prestazioni in pedana di lancio della veterana Lindsay Meadows, americana naturalizzata olandese.

Le tedesche di Mannheim e le russe del Carrousel sono etichettabili come le classiche mine vaganti, mentre francesi e svizzere sembrano destinate alla lotta per evitare l’ultima piazza.

 

la formula

La formula del torneo prevede una fase iniziale basata su un girone unico all’italiana, tutti contro tutti. Questa fase finisce nel primo pomeriggio di venerdì 24, dopo di che le prime quattro in classifica vanno a disputarsi il trofeo con la formula del Page System: prima contro seconda, chi vince è in finale e chi perde al ripescaggio; terza contro quarta, chi vince va al ripescaggio e chi perde è quarto; ripescaggio (sabato mattina), chi perde è terzo e chi vince gioca la finale sabato pomeriggio. E’ l’ultima occasione in cui il Page System decide le manifestazioni continentali: la Federazione Europea ne ha annunciato la “rottamazione” dal 2019.

 

calendario- 

Il calendario della Poderi dal Nespoli Forlì nella prima fase:

 

Lunedì 20
Forlì - Therwil
14:30
Hoboken - Forlì
20:30
Martedì 21
Mannheim - Forlì
15:30
Forlì - Ledenice
20:00
Mercoledì 22
Forlì - Carrousel
15:00
Ol. Haarlem - Forlì
20:00
Giovedì 23
Bussolengo - Forlì
20:00
Venerdì 24
Forlì - Tolone
12:30

 

un po’ di numeri

Quella di Forlì 2018 sarà la 41ma edizione della Coppa Campioni: la prima infatti è stata giocata nel 1978, ad Haarlem. Le partecipanti erano cinque, vinse il leggendario Terrasvogels, squadra proprio di Haarlem che per oltre vent’anni ha dominato il softball europeo.

Il Softball Forlì è alla sua decima presenza nella Coppa Campioni. Per tre volte l’ha vinta: Haarlem 1997, Macerata 2002, Haarlem 2007. Per due volte l’ha organizzata: nel 1998 (2° posto dietro Hcaw Bussum) e nel 2003 (3° posto dietro Harlem Sparks e Carrousel).

Con questa occasione, in totale per Forlì saranno diciotto i viaggi nelle coppe europee. La società forlivese può infatti vantare anche otto presenze in Coppa Coppe, con cinque successi (2000, 2005, 2006, 2011, 2015). Forlì è anche il club italiano che più di tutti si è qualificato per le coppe continentali.

 

Relativamente alla Coppa Campioni, la società con il maggior numero di successi è il citato Terrasvogels, che ha disputato ventitré edizioni e ne ha messe in bacheca nove, l’ultima delle quali però ormai oltre vent’anni fa, nel 1996.

 

Il Carrousel ha partecipato diciotto volte (parte anche in Poule B, quella riservata alle nazioni di “seconda fascia”). Dieci le presenze delle Tornados Mannheim, nove quelle di Tolone, otto quelle di Bussolengo e Therwil. Sono ben due le formazioni al battesimo assoluto, vale a dire Olympia Haarlem e Zraloci Ledenice. Non succedeva dal 2011, quando fu la “prima volta” per San Marino e le belghe di Heist-op-den-Berg. Nel 2010, addirittura, la finale fu tra due esordienti, e il Tex Town Enschede batté Caserta.

Haarlem è la città in cui la finale è stata ospitata più volte, ben sette, grazie ad una organizzazione variamente distribuita fra i vari club della città (Terrasvogels e Sparks soprattutto). Per sei volte la finale è stata a Praga (ospitata da Chemie, Sokol e Joudrs). In Italia, tre edizioni si sono giocate a Macerata, a cui fra poco si appaierà Forlì.

Tag:

POST A COMMENT

You must be logged in to post a comment.

Parla con Noi

Contatta la redazione : redazione@informaforli.it.

Rimani aggiornato in tempo reale sulle ultime notizie con RSS Feeds

Collegamenti

Comune di Forli' - Portale Istituzionale

Forli' Ambiente - Portale Tematico sulle politiche ambientali

TAG