Assistenti Civici, il Comune di Firenze “Studia” il modello forlivese

Scambi di buone pratiche di cittadinanza. Il Sindaco di Forlì, Davide Drei, ha salutato questa mattina il Commissario dell’Ufficio Città Sicura della Polizia Municipale del Comune di Firenze

ASSISTENTI CIVICI, IL COMUNE DI FIRENZE “STUDIA” IL MODELLO FORLIVESE

Scambi di buone pratiche di cittadinanza. Il Sindaco di Forlì, Davide Drei, ha salutato questa mattina nella sede degli Assistenti Civici in via Missirini, il Commissario dell’Ufficio Città Sicura della Polizia Municipale del Comune di Firenze, in visita in città per “studiare” il modello forlivese degli Assistenti Civici e trasferirlo nel capoluogo toscano. Nel corso della mattinata a Forlì, il confronto e lo scambio di informazioni con gli Assistenti Civici e con gli agenti della Polizia Municipale, hanno consentito di conoscerne l’operato e l’organizzazione da mutuare in territorio toscano.

Gli Assistenti Civici forlivesi sono circa una quarantina e prestano la loro opera di volontariato in collaborazione con l’Amministrazione Comunale e con la Polizia Municipale, svolgendo una azione importante per l’intera comunità e assicurando una presenza attiva e collaborativa sul territorio per numerose attività, da quelle sociali a quelle informative istituzionali in concomitanza con eventi e manifestazioni.

FoglioNotizie 226
21 giugno 2018

Tag:

POST A COMMENT

You must be logged in to post a comment.

Parla con Noi

Contatta la redazione : redazione@informaforli.it.

Rimani aggiornato in tempo reale sulle ultime notizie con RSS Feeds

Collegamenti

Comune di Forli' - Portale Istituzionale

Forli' Ambiente - Portale Tematico sulle politiche ambientali

TAG