Ai Musei San Domenico di Forlì percorso tattile “Le mani raccontano quello che gli occhi non dicono”

Il progetto, in collaborazione con il Liceo Artistico – Musicale di Forlì e l’Istituto d’Istruzione Superiore Saffi-Alberti su ideazione della Cooperativa Tre Civette, ha esplorato la possibilità di inserire un’esperienza tattile all’interno della Pinacoteca di Forlì, permettendo alle persone non e ipo-vedenti di entrare in contatto con un importante documento storico artistico.

AI MUSEI SAN DOMENICO DI FORLI’ PERCORSO TATTILE “LE MANI RACCONTANO QUELLO CHE GLI OCCHI NON DICONO”
Giovedì 13 marzo, ore 11.00, incontro pubblico di presentazione nella Sala Refettorio

Giovedì 13 marzo alle ore 11.00 nella Sala del Refettorio dei Musei San Domenico verrà presentato con un incontro pubblico il progetto “Le mani raccontano quello che gli occhi non dicono” realizzato dal Servizio Pinacoteca e Musei con alcune scuole del territorio e vincitore della seconda edizione di “Io Amo i Beni Culturali”, concorso promosso dall’Istituto per i Beni Artistici, Culturali e Naturali e dall’Assessorato Scuola della Regione Emilia Romagna.

Il progetto, in collaborazione con il Liceo Artistico – Musicale di Forlì e l’Istituto d’Istruzione Superiore Saffi-Alberti su ideazione della Cooperativa Tre Civette, ha esplorato la possibilità di inserire un’esperienza tattile all’interno della Pinacoteca di Forlì, permettendo alle persone non e ipo-vedenti di entrare in contatto con un importante documento storico artistico.

Nel contempo il progetto consente di sensibilizzare gli studenti al tema dell’accessibilità museale e avvicinarli alla storia e al patrimonio artistico della nostra città, rendendoli protagonisti di un progetto per la sua valorizzazione. Il celebre “Pestapepe”, opera del Pittore ferrarese, influenzato da Francesco del Cossa, è stato riprodotto a rilievo e riportato in stoffa su un manichino: da giovedì entrambe le riproduzioni saranno disponibili al pubblico ad integrazione del percorso espositivo. Le fasi di ideazione e realizzazione dei manufatti saranno inoltre illustrate attraverso bozzetti ed elaborati prodotti dagli studenti ed esposti nella sala del Refettorio. Alla presentazione interverranno l’Assessore alla Cultura del Comune di Forlì, Patrick Leech, l’Assessore all’Istruzione, Gabriella Tronconi, la dirigente del Servizio Pinacoteca e Musei, Cristina Ambrosini, il dirigente scolastico dei due istituti, Luigi Ascanio, l’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti Sezione Provinciale di Forlì-Cesena, la coordinatrice del progetto Francesca Bandini e la referente del progetto “Io Amo i Beni Culturali” dell’IBCN dell’ Emilia Romagna, Valentina Galloni.

A seguire gli studenti dei due istituti coinvolti guideranno i partecipanti nella visita all’opera e ai due sussidi tattili e al termine brindisi finale offerto dal bar del museo, Don Abbondio, in collaborazione con L’Apebianca. Informazioni: Servizio Pinacoteca e Musei, tel. 0543.712602-712605, musei@comune.forli.fc.it; www.cultura.comune.forli.fc.it .

FN109
10 marzo 2014

Tag:, , ,

Parla con Noi

Contatta la redazione : redazione@informaforli.it.

Rimani aggiornato in tempo reale sulle ultime notizie con RSS Feeds

Collegamenti

Comune di Forli' - Portale Istituzionale

Forli' Ambiente - Portale Tematico sulle politiche ambientali

TAG