Conferenze, laboratori e proiezioni nei locali sfitti del Centro.

Proseguono per tutto gennaio le attività di associazioni ed altre realtà previste da Spazio agli Spazi, il progetto legato al riutilizzo dei locali e dei negozi sfitti del centro di Forlì, che vede in prima fila l’Amministrazione comunale insieme a Forlì nel Cuore ed alle associazioni di categoria cittadine.

CONFERENZE, LABORATORI E PROIEZIONI NEI LOCALI SFITTI DEL CENTRO DI FORLI’.
FORLI’ NEL CUORE COMUNICA IL PROGRAMMA DI INIZIATIVE.

Il cuore della città continua ad esser protagonista di tante idee ed iniziative ambientate nei locali sfitti del centro. Proseguono per tutto Gennaio le attività previste da Spazio agli Spazi, il progetto legato al riutilizzo dei locali e dei negozi sfitti del centro di Forlì, che vede in prima fila l’Amministrazione comunale insieme a Forlì nel Cuore ed alle associazioni di categoria cittadine.

Da questo mese anche l’Associazione del Dopolavoro Ferroviario entra a far parte dell’iniziativa, proponendo nello spazio di corso Diaz 84 una mostra sulla storia del tramvai Meldola-Forlì-Ravenna, alcune immagini della vecchia e della nuova stazione di Forlì ed alcune teche con raccolte di oggetti ferroviari. Lo spazio, gestito in collaborazione con il gruppo “Amici del treno Forlì”, sarà arricchito da una mostra di plastici ferroviari, di cui alcuni statici (diorami) riproducenti paesaggi tipici ed altri dinamici, dove i treni in miniatura potranno sfrecciare per la gioia dei bambini. La mostra sarà aperta il sabato dalle ore 16 alle 19 e la domenica dalle 10 alle 12. Disponibili visite guidate gratuite su appuntamento (per info tel. 347/3698902).

Proseguono inoltre le iniziative proposte da altre Associazioni e realtà che hanno da subito risposto positivamente all’appello:

Associazione Cormorano Sub (nei locali di Corso Mazzini 6):

Mostra e presentazione attività associazione. Dal lunedì al sabato dalle 16 alle 19.

Associazione Fantariciclando (nell’ex negozio di Via Lazzaretto 5):

Dal lunedì al sabato, dalle ore 16 alle 19, bambini, cittadini e curiosi troveranno “Anima” mostra mostruosa, con i personaggi e le storie da cui escono, e – il sabato – “La città relazionale”, proiezione sulla creatività, con materia informe, per rappresentare il riuso o recycling o upcycling con fini artistici, di design e pedagogici.

18 gennaio: Atelier. La favola, la fantastica e l’intelligenza nelle mani: trenino rotolino.

19 gennaio: Mobilità sostenibile. Riuso o recycling o upcycling con fini artistici, di design e pedagogici.

23 gennaio: Spazio in movimento. Topoionia e la gestione del bene comune, una casa nel bosco.

25 gennaio: 2013 Anno Europeo dei cittadini: un saluto con… topolini nel bicchiere!

26 gennaio: Buffet di eco-gadget per tutti i bambini, fino ad esaurimento scorte! Mani-Pesto del riuso creativo con fini pedagogici.

30 gennaio: Restituzione della ex latteria ora “luogo attivo” al progetto “Spazio agli spazi” per continuare la ricucitura urbana di uno spazio nel tessuto sociale con altre diverse attività.

Associazione Vintage Factory Lab (Piazza XX Settembre 1, ex Disco Rosso):

Lunedì 21 gennaio: dalle ore 12 alle 15 Letteratorio; dalle 17 alle 19 Laboratorio Origami.

Martedì 22 e 29 gennaio: laboratorio per bambini “I colori della musica”.

Mercoledì 23 e 30 gennaio: laboratorio performativo “Poesia al Negativo”.

Da venerdì 18 a domenica 20 gennaio: Esposizione “Raccolta differenziata per reperti d’amore”.

Giovedì 24 gennaio: Green Birth lab: ri-ideare per i bambini!

Domenica 27 gennaio: Conferenza con la carovana di Libera Terra e Cinemovel: “Libero cinema in libera terra”.

Giovedì 31 gennaio: “Il gioco dell’orto reloaded” (anche d’inverno possiamo usare i semi!).

Associazione UDI (Corso della Repubblica 134, negli spazi dell’ex PTB):

24 gennaio: alle ore 20.30 proiezione del film “Come prima più di prima mi amerò”.

31 gennaio: alle ore 20.30 “Raunch Girl”, di Giangiacomo De Stefano e Laura Rongoni (Lara Rongoni per Sonne Film, Alessandro Borrelli per La Sarraz Pictures 2011).

Cooperativa Sociale Gulliver in collaborazione con Spazi Indecisi (Corso Diaz 23):

Esposizioni fotografiche, modellini in scala, proiezioni video, dimostrazioni e piccole esposizioni pratiche sulla pulizia e prevenzione al danneggiamento di impianti di pannelli fotovoltaici. Tutti i lunedì e venerdì dalle ore 10 alle 12,30.

Il bando “Spazio agli Spazi”, realizzato con il contributo della Regione Emilia-Romagna per lo sviluppo del Centro Commerciale Naturale di Forlì (Legge regionale 41/97), ha suscitato anche l’interesse di EnAIP Forlì-Cesena, Ente di Formazione della Provincia di Forlì-Cesena, che ha scelto gli spazi come oggetto di studio per un elaborato finale del Corso di specializzazione di “Esperto in interior design”. Il corso, frequentato da 8 architetti ed esperti in discipline architettoniche, si concluderà alla fine di aprile con un’iniziativa pubblica di diffusione dei progetti realizzati durante la specializzazione.

Parla con Noi

Contatta la redazione : redazione@informaforli.it.

Rimani aggiornato in tempo reale sulle ultime notizie con RSS Feeds

Collegamenti

Comune di Forli' - Portale Istituzionale

Forli' Ambiente - Portale Tematico sulle politiche ambientali

TAG