Fondi per la promozione di nuove attività commerciali e artigianali e imprese esistenti nel Centro Storico

Per informazioni rivolgersi all’ Unità Commercio e Pubblici esercizi.

ANCORA DISPONIBILI FONDI PER LA PROMOZIONE DI NUOVE ATTIVITA’ COMMERCIALI E ARTIGIANALI E IMPRESE ESISTENTI NEL CENTRO STORICO, PER CONTRIBUTI IN CONTO CAPITALE E IN CONTO INTERESSI , PER LA PROMOZIONE DELLE LOCAZIONI DI IMMOBILI AD USO NON ABITATIVO

Nell’ambito delle politiche rivolte alla riqualificazione commerciale e animazione economica del Centro Storico cittadino, il Comune di Forlì ha dato vita a tre interventi.

Il fondo per la concessione di contributi finalizzati alla promozione di nuove attività commerciali e artigianali nel Centro Storico o alla riqualificazione di quelle esistenti.

Il secondo fondo istituito all’inizio del 2013 è rivolto, come il fondo precedente alle aziende commerciali, pubblici esercizi ed imprese di artigianato artistico e tradizionale ubicate nel centro cittadino ed è finanziato attraverso le risorse messe a disposizione nell’ambito del “Patto territoriale per il consolidamento e lo sviluppo armonico del Centro Storico e per la qualità del lavoro” da Società Punta di Ferro srl e SGI srl.

In analogia con le indicazioni del fondo precedente, l’abbattimento del tasso è del 3%, mentre nel caso di imprese giovanili, femminili, create da lavoratori provenienti da crisi aziendali o ubicati nella aree di maggior pregio commerciale, la percentuale sale al 3,5%, questo per mantenere le stesse priorità già indicate.

L’impresa che intende beneficiare del contributo, dovrà farne richiesta all’Organismo di garanzia al quale si rivolge ai fini dell’accesso al credito bancario il quale senza costi aggiuntivi predispone la richiesta e la inoltra al Comune.

Il fondo che coglie in parte anche problematiche legate alla liquidità, attraverso l’inserimento della possibilità di finanziamento per acquisto scorte, intende essere un ulteriore elemento di sostegno alla economia del territorio e del commercio in particolare in questo momento di grande crisi dei consumi.

Il terzo Fondo è destinato alla promozione delle locazioni di immobili ad uso non abitativo in Centro Storico. Il contributo può essere richiesto dai proprietari di immobili che hanno affittato nel corso del 2012 spazi vuoti per uso non abitativo, aventi categoria catastale C1 e C3 e destinazione d’uso idonea all’avvio dell’attività economica insediata, attività può essere sia di carattere commerciale che artigianale per le tipologie indicate nel bando. Nell’eventualità in cui a fine anno il fondo non sia esaurito, potranno avanzare richiesta anche i proprietari di immobili ad uso non abitativo, affittati nel corso del 2013 e comunque il fondo potrà essere rifinanziato.

Il contributo erogato non potrà superare 1/3 dell’importo versato al Comune dal proprietario per l’IMU del medesimo anno.

Per ogni eventuale ed ulteriore informazione gli interessati possono rivolgersi direttamente all’Unità Commercio e Pubblici esercizi del Servizio Pianificazione urbanistica e sviluppo economico, nelle giornate di lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 10.00 alle ore 13.00 o telefonicamente alla stessa Unità, tel. 0543-712421/426.

I bandi sono reperibili e scaricabili dal sito del Comune di Forlì www.comune.forli.fc.it.

FN510
30 settembre 2013

Tag:, ,

Parla con Noi

Contatta la redazione : redazione@informaforli.it.

Rimani aggiornato in tempo reale sulle ultime notizie con RSS Feeds

Collegamenti

Comune di Forli' - Portale Istituzionale

Forli' Ambiente - Portale Tematico sulle politiche ambientali

TAG