“Rossella Libera!”: una grande immagine sulla facciata del Municipio testimonia la solidarietà di Forlì

“Confermando la vicinanza alla famiglia di Rossella Urru e al CISP, da questa mattina (lunedì 5 marzo) è esposto sulla facciata del Palazzo comunale un grande ritratto. La fotografia è collocata fra le bandiere italiana ed europea sopra l’atrio di ingresso di piazza Saffi

ROSSELLA LIBERA!”: UNA GRANDE IMMAGINE SULLA FACCIATA DEL MUNICIPIO TESTIMONIA LA SOLIDARIETA’ DI FORLI’ NEI CONFRONTI DELLA GIOVANE COOPERANTE RAPITA

Il Comune di Forlì attende con fiducia e speranza la liberazione della cooperante italiana Rossella Urru della Ong CISP (Comitato Internazionale per lo Sviluppo dei Popoli) rapita nella notte tra il 22 e il 23 Ottobre 2011 dai campi saharawi (Algeria), assieme a due colleghi spagnoli.

Rossella è particolarmente legata alla nostra città perché operante in progetti che il Comune ed altre realtà forlivesi hanno realizzato e continuano a portare avanti in favore del popolo saharawi. Confermando la vicinanza alla famiglia di Rossella Urru e al CISP, da questa mattina (lunedì 5 marzo) è esposto sulla facciata del Palazzo comunale un grande ritratto.

La fotografia è collocata fra le bandiere italiana ed europea sopra l’atrio di ingresso di piazza Saffi ed è accompagnata dalla scritta “Rossella Libera!”. “Con questo gesto – dichiara l’Assessore Davide Drei, con delega alla cooperazione  allo sviluppo – la comunità forlivese prosegue il proprio impegno nella mobilitazione internazionale affinché questa drammatica vicenda possa essere felicemente risolta e, nel più breve tempo possibile, la giovane cooperante possa riabbracciare i suoi cari e continuare nel suo impegno umanitario”.

05.03.2012
Foglio Notizie n. 150

Tag:,

Parla con Noi

Contatta la redazione : redazione@informaforli.it.

Rimani aggiornato in tempo reale sulle ultime notizie con RSS Feeds

Collegamenti

Comune di Forli' - Portale Istituzionale

Forli' Ambiente - Portale Tematico sulle politiche ambientali

TAG