Forlì: domenica 16 settembre, rimozione di un ordigno bellico risalente alla seconda guerra mondiale circolazione interdetta nella zona della frazione Bagnolo

Per consentire le operazioni di messa in sicurezza, a partire dalle ore 8 circa di domenica 16 settembre 2012 sarà interdetta la circolazione stradale nella zona della frazione di Bagnolo fino al termine dell’intervento previsto per le ore 12 circa.

DOMENICA 16 SETTEMBRE, CHIUSURA TEMPORANEA DEL TRATTO INIZIALE DELLA “CERVESE” A FORLI’

Il provvedimento è necessario nell’ambito dell’intervento di messa in sicurezza e di rimozione di un ordigno bellico risalente alla Seconda Guerra Mondiale rinvenuto nella campagna della zona.

Per consentire le operazioni di messa in sicurezza e di rimozione della bomba di aereo risalente al periodo della Seconda Guerra mondiale rinvenuta nella campagna forlivese, a partire dalle ore 8 circa di domenica 16 settembre 2012 sarà interdetta la circolazione stradale nella zona della frazione di Bagnolo fino al termine dell’intervento previsto per le ore 12 circa.

Il provvedimento di chiusura temporanea interesserà anche un tratto della via Cervese, strada provinciale di particolare importanza soprattutto per la circolazione in direzione della riviera.

Per quanto riguarda la chiusura del tratto iniziale della “Cervese”, il traffico principale sarà deviato sulla viabilità territoriale in due punti:
1) all’altezza della rotatoria di via Punta di Ferro (per il traffico in direzione di Cervia)
2) in località Carpinello – via del Bosco (per il traffico verso Forlì).

Tutti i punti interessati alle chiusure e alle deviazioni saranno presidiati da operatori della Polizia municipale e della altre Forze di polizia, nonchè dai volontari dell’associazione Forlì Emergenza. L’attività degli agenti e degli operatori verrà anche supportata da segnaletica mobile di indicazione dei percorsi alternativi.
Durante il periodo di tempo necessario alle operazioni, il traffico in uscita dal casello dell’Autostrada A14 sarà deviato obbligatoriamente su via Ravegnana non essendo possibile transitare in via Gordini.

12.09.2012
Foglio Notizie n. 515

FORLI’: DOMENICA 16 SETTEMBRE, RIMOZIONE DI UN ORDIGNO BELLICO RISALENTE ALLA SECONDA GUERRA MONDIALE

Le operazioni si svolgeranno nella mattina, coordinate dalla Prefettura di Forlì-Cesena, ad opera dell’8^ Reggimento Genio Guastatori di Legnago. Prevista l’evacuazione di oltre 300 persone.

A seguito del rinvenimento di una bomba di aereo inesplosa risalente al periodo della Seconda guerra mondiale (l’ordigno è stato trovato nei giorni scorsi nell’ambito dei lavori di bonifica preliminari alla realizzazione del quarto lotto del sistema tangenziale di Forlì, nella campagna della frazione di Bagnolo), sarà necessario procedere alle operazioni di messa in sicurezza e di rimozione dell’ordigno. Le operazioni si svolgeranno nel corso della mattina di domenica 16 settembre 2012, saranno coordinate dalla Prefettura di Forlì-Cesena e vedranno l’intervento dell’8^ Reggimento Genio Guastatori di Legnago.

A tal fine il Comune di Forlì ha emesso un’ordinanza specifica, programmando quanto opportuno a favorire le operazioni di disinnesco e rimozione, stabilendo per il periodo di tempo necessario all’opera degli artificieri anche l’evacuazione della zona interessata.

In questi giorni, in collaborazione con le Circoscrizioni e i Comitati di Quartiere, verrà avviata l’azione informativa verso la popolazione e le attività presenti nella zona che comprende le seguenti vie:

• Via Antico Acquedotto dal civico 4 al civico 36;
• Via Bagnolina dal civico 1 al civico 16;
• Via Borgo Sisa dal civico 1 al civico 5D;
• Via Brunotto dal civico 1 al civico 2;
• Via Cervese numeri dispari dal civico 143/A al civico 149;
• Via Cervese numeri pari dal civico 174 al civico 190
• Via del Pioppo dal civico 1 al civico 23;
• Via A. Rustignoli dal civico 2 al civico 19.

La bonifica dell’ordigno avverrà nella mattina di domenica 16 settembre a partire dalle ore 7 quando inizieranno le operazioni di evacuazione delle abitazioni e delle attività, operazioni che si dovranno concludere entro le ore 8.30.

L’area sarà evacuata fino a cessate esigenze, presumibilmente verso le ore 12.
Nello stesso periodo di tempo, cioè verso le ore 8.30 fino al termine dell’intervento, sarà interdetta la circolazione stradale nella zona della frazione di Bagnolo compresa nel raggio di 500 metri dal luogo di ritrovamento dell’ordigno, interessando quindi anche un tratto della via Cervese che sarà deviata per il traffico principale all’altezza della frazione di Carpinello e nella rotatoria di via Punta di Ferro.

Le persone chiamate all’evacuazione potranno avvalersi di un Centro di accoglienza predisposto dal Comune presso il “Palazzo di Vetro” della Fiera di Forlì, in via Punta di Ferro 2/a.

Per eventuali informazioni, chiarimenti e segnalazioni può essere contattato l’Ufficio URP del Comune di Forlì al numero verde 800 572 692 con i seguenti orari: dal lunedì al sabato dalle 8.30 alle 13 e dalle 16 alle 19. Chiuso il mercoledì pomeriggio. La domenica dalle 9.30 alle 12.30.

Per segnalare casi particolari che necessitino di trasporto in ambulanza e ricovero in strutture sanitarie occorre rivolgersi dalle ore 9,00 alle 13,00 ai numeri telefonici dell’Unità Protezione Civile del Comune di Forli: 0543.712733 – 335.5765577.

31.08.2012
Foglio Notizie n. 499

Tag:,

Parla con Noi

Contatta la redazione : redazione@informaforli.it.

Rimani aggiornato in tempo reale sulle ultime notizie con RSS Feeds

Collegamenti

Comune di Forli' - Portale Istituzionale

Forli' Ambiente - Portale Tematico sulle politiche ambientali

TAG