FOLE E BURATTINI A FORLI’ Domenica 05 agosto l’apertura della consueta rassegna

Domenica 05 agosto l’apertura della rassegna “Fole e Burattini”, il festival che coinvolge ogni anno decine di località, con spettacoli ed eventi di qualità, coprendo una vasta area che partendo da Argenta e Imola giunge fino al Montefeltro.

Domenica 05 agosto l’apertura della consueta rassegna

Ritorna Fole e Burattini, il festival che coinvolge ogni anno decine di località, con spettacoli ed eventi di qualità, coprendo una vasta area che partendo da Argenta e Imola giunge fino al Montefeltro. Il programma ospita compagnie italiane e straniere con una diversità di generi significativa: dal teatro d’ombre ai burattini tradizionali, dal racconto di fiabe al teatro di figura più moderno.

Forlì si conferma una delle città protagoniste della manifestazione, ed anche quest’estate ospita quattro appuntamenti, nelle domeniche sera di agosto. Gli spettacoli si terranno nella caratteristica cornice della Piazzetta San Carlo, il carattere intimo e raccolto della piazzetta, ben si sposa con la rappresentazione degli spettacoli di burattini. La programmazione degli spettacoli spazierà dai burattini tradizionali, alle creazioni originali, alle altre forme di teatro di figura ed alle tante contaminazioni delle grammatiche di burattini e marionette con linguaggi teatrali quali l’opera o il teatro contemporaneo.

Divertimento assicurato domenica 05 agosto, con un classico senza tempo “Il Drago dalle sette teste” presentato da I Pupi di Stac. La compagnia fu fondata da Carlo Staccioli (1915-1971), a Firenze nel 1946.

Lo spettacolo E’ una movimentata storia d’avventure, ancora una volta attinta alla fonte delle antiche fiabe popolari toscane. Nella rete del giovane pescatore Gianni finisce un pesce magico che in cambio della salvezza gli dona una conchiglia, una spada arrugginita e un compagno fedele, il cane Carlino. Assieme ai fratelli, il ragazzo affronta avventure e terribili pericoli, ma nei momenti decisivi gli vengono in aiuto la propria audacia e gli strani oggetti regalati dal pesciolino. Gianni arriva così a liberare il Reame dal terribile Drago. Ma quando il trionfo e la mano della principessa sono ormai conquistati… ecco l’ultima, inattesa difficoltà!

Appuntamento successivo domenica 12 agosto, con i burattini di Massimiliano Venturi (da Sant’Alberto RA), che presenterà il suo nuovo spettacolo “Sganapino apprendista contadino”.

Seguiranno gli spettacoli con le compagnie Teatro del drago, famiglia d’arte ravennate, burattinai da quattro generazioni ed attualmente tra i maggiori esponenti nazionali del teatro dei burattini di tradizione, in scena il 19/08, con il classico “Il grande trionfo di fagiolino pastore guerriero

I burattini della commedia , affermata compagnia modenese, presenterà “L’elisir dell’amore”, spettacolo frutto di un percorso di ricerca e meticciamento della tradizione burattinesca nostrana con l’opera lirica, in scena domenica 26/08.

L’ingresso agli spettacoli è a pagamento: interi 6 €, ragazzi dai 4 ai 12 anni 4 €, ingresso gratuito fino ai 3 anni. Tutti gli spettacoli inizieranno alle ore 21:15; biglietteria aperta dalle ore 20:45.

Il programma completo è consultabile e scaricabile dal sito www.arrivanodalmare.it. Per informazioni e prenotazioni telefoniche, è possibile rivolgersi al numero 333 5369324, nonché all’indirizzo email compagnia@arrivanodalmare.it.

Arrivano dal Mare – Festival, Museo B&F, compagnia, Atelier delle figure

Tag:,

Parla con Noi

Contatta la redazione : redazione@informaforli.it.

Rimani aggiornato in tempo reale sulle ultime notizie con RSS Feeds

Collegamenti

Comune di Forli' - Portale Istituzionale

Forli' Ambiente - Portale Tematico sulle politiche ambientali

TAG