25 maggio | Mese della Legalità: Concerto di Paola Turci in Piazza Saffi – ingresso libero

Prosegue il programma dell’edizione 2012 di “Coltiviamo la legalità”, rassegna di incontri e iniziative che anima il mese di maggio promossa dall’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Forlì in collaborazione con Università, Regione e associazioni economiche e culturali del territorio.

CONCERTO DI PAOLA TURCI A FORLI’ PER I VALORI DELLA LEGALITA’
Appuntamento venerdì 25 maggio, alle ore 21, in Piazza Saffi. Ingresso libero.

Sarà la cantautrice Paola Turci a interpretare, con musica e parole, i valori della rassegna “Coltiviamo la legalità”, programma di eventi promosso nel mese di maggio dall’Amministrazione comunale di Forlì e coordinato dall’assessorato alle Politiche Giovanili che quest’anno prende ispirazione da una frase di Giovanni Falcone, a vent’anni dalla strage di Capaci.

Lo spettacolo è in programma venerdì 25 maggio, con inizio alle ore 21.00, in Piazza Saffi e si intitola “Le storie degli altri”. L’ingresso è libero.

Il concerto che dà il titolo al cd uscito il 17 aprile è un racconto con libertà di espressione e di pensiero, un libero sfogo che lascia spazio all’indignazione ma anche all’amore verso il mondo e la vita. L’album è stato anticipato in radio la scorsa estate dal singolo Utopia, firmato ancora da Francesco Bianconi, una canzone di grande respiro nella composizione melodica, a cui fa da contraltare un testo ironico e a tratti sferzante nei confronti dei “salotti buoni”, dello snobismo intellettuale e della mancanza di immaginazione.

Paola Turci inoltre ha partecipato a un importante progetto discografico “Anestesia totale” di Valentino Corvino con i testi tratti dall’omonimo spettacolo di Marco Travaglio. Un concept album, che ruota intorno al tema della manipolazione delle informazioni, il cui ricavato andrà alla Comunità di San Benedetto al Porto di Don Gallo. Per questo importante progetto discografico, prodotto da Promo Music e distribuito Sony Music, che vede fra gli interpreti anche Lucio Dalla, la cantautrice romana ha interpretato uno dei brani più significativi dal titolo“Libertà” in cui canta: “La Libertà non è il Paradiso. È poter scegliere e poter sbagliare. Poter essere onesti senza farsi schiacciare. Perché la libertà è la speranza, è camminare e girare intorno al mondo senza sudditi e senza padroni. Per ricordarci attraverso la musica che la libertà d’informazione è il primo tassello per educare alla legalità”.

L’Assessore alle Politiche Giovanili, Valentina Ravaioli ha dichiarato: “Il senso profondo di “Coltiviamo la Legalità”, a 20 anni dalle stragi che hanno colpito i giudici Falcone e Borsellino, sta proprio nel ribadire la necessità di non abbassare la guardia rispetto ai fenomeni di illegalità, non solo attraverso misure di tipo repressivo, ma anche a partire dalla cultura, dal recupero della coesione sociale, dal rispetto dell’equità e, in particolare per i giovani, dalla tutela dei diritti al futuro. Credo che, anche alla luce dell’atroce attentato di Brindisi, sottolineare l’importanza dell’impegno individuale, della corresponsabilità e della difesa della libertà, in rifiuto ad ogni forma di prepotenza e violenza, rappresenti il messaggio più importante da condividere con e per le nuove generazioni”.

Scarica la locandina del concerto


Parla con Noi

Contatta la redazione : redazione@informaforli.it.

Rimani aggiornato in tempo reale sulle ultime notizie con RSS Feeds

Collegamenti

Comune di Forli' - Portale Istituzionale

Forli' Ambiente - Portale Tematico sulle politiche ambientali

TAG