13 ottobre | “La Particella di Higgs”: a Forlì conferenza spettacolo con fisici dei due esperimenti che hanno fatto la grande scoperta

Il Teatro “Diego Fabbri” ospiterà la prima tappa del tour scientifico dove verrà presentata una delle scoperte più importanti degli ultimi trent’anni nel campo della Fisica delle Particelle Elementari. L’appuntamento vedrà sul palcoscenico i ricercatori della sezione INFN e del Dipartimento di Fisica dell’Università di Bologna.

“LA PARTICELLA DI HIGGS”: A FORLI’ CONFERENZA SPETTACOLO CON FISICI DEI DUE ESPERIMENTI CHE HANNO FATTO LA GRANDE SCOPERTA

Sabato 13 ottobre, ore 10, al teatro Diego Fabbri di Forlì prima tappa del tour scientifico che toccherà anche Reggio Emilia e Bologna.

Sarà il Teatro “Diego Fabbri” di Forlì ad ospitare la prima tappa del tour scientifico (che toccherà anche Reggio Emilia e Bologna) per presentare una delle scoperte più importanti degli ultimi trent’anni nel campo della Fisica delle Particelle Elementari.

L’appuntamento è in programma sabato 13 ottobre, con inizio alle ore 10, al “Diego Fabbri” (Corso Diaz n. 47) e vedrà sul palcoscenico i ricercatori della sezione INFN e del Dipartimento di Fisica dell’Università di Bologna, moderati dal conduttore e giornalista Patrizio Roversi e con collegamento in diretta via web con il laboratorio CERN di Ginevra dove è stata realizzata la scoperta.

Si tratta di una grande occasione scientifica per Forlì e per la Romagna che coinvolgerà numerosi studenti delle classi quinte dei Licei Scientifici di Forlì, Cesena, Faenza, Bagno di Romagna e Cesenatico, oltre a studenti e ricercatori universitari. La conferenza spettacolo, realizzata in collaborazione con il Comune di Forlì, è aperta a tutti i cittadini. Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Nel corso della mattina interverranno sul palcoscenico Antonio Masiero (Vice presidente INFN), Matteo Negrini e Carla Sbarra (esperimento ATLAS), Fabrizio Fabbri e Stefano Marcellini (esperimento CMS) mentre in collegamento dal CERN di Ginevra prenderanno la parola Ludovico Pontecorvo e Tiziano Camporesi, moderati da Paola Catapano.

La scoperta della particella di Higgs

Dopo anni segnati dall’impegno e dalla determinazione di migliaia di ricercatori di tutto il mondo, il 4 luglio 2012, durante una conferenza trasmessa in diretta dal CERN, viene annunciata la scoperta di nuova particella compatibile con il bosone di Higgs. Una scoperta che è il risultato di una caccia impegnativa durata quasi 50 anni. Era infatti il 1964 quando il fisico teorico, Peter Higgs, la ipotizzò nel Modello Standard per dare massa alle altre particelle.

I media di tutto il mondo danno ampio risalto all’annuncio. In un attimo la notizia fa il giro del mondo: l’opinione pubblica è stupita, vuole capire cosa significa questa scoperta.

La conferenza spettacolo

Per spiegare la scoperta, i fisici di Bologna che hanno preso parte con un ruolo di rilievo alla scoperta hanno organizzato “HIGGS in tour: cronaca di una scoperta”, il cui progetto è curato da Barbara Poli e che propone un programma di circa due ore nel quale si alterneranno interviste in sala a scienziati di fama internazionale, proiezioni di filmati divulgativi sull’acceleratore LHC e collegamenti in diretta dalle sale degli esperimenti al CERN.

Un’occasione per ripercorre le diverse fasi di questa avventura iniziata con la costruzione al Cern dell’accelerato LHC, il più grande acceleratore al mondo, e la progettazione e realizzazione dei monumentali apparati sperimentali ATLAS E CMS.

Informazioni http://www.bo.infn.it/HIGGSinTour/

11.10.2012
Foglio Notizie n. 578

Tag:, ,

Parla con Noi

Contatta la redazione : redazione@informaforli.it.

Rimani aggiornato in tempo reale sulle ultime notizie con RSS Feeds

Collegamenti

Comune di Forli' - Portale Istituzionale

Forli' Ambiente - Portale Tematico sulle politiche ambientali

TAG