10 maggio | Il rock’n'Roll spiegato alla radio protagonista di una rassegna alla “Fabbrica delle Candele”

E’ in programma per giovedì 10 maggio, alle ore 21.15 il secondo appuntamento del laboratorio dedicato alla musica del programma “Fabbrica Lab”, ciclo di corsi e appuntamenti gratuiti.

IL ROCK’N'ROLL SPIEGATO ALLA RADIO PROTAGONISTA DI UNA RASSEGNA ALLA “FABBRICA DELLE CANDELE” DI FORLI’
Giovedì 10 maggio secondo appuntamento con “Il rock è femmina: da Billie Holiday a P.J. Harvey”

E’ in programma per giovedì 10 maggio, alle ore 21.15, il secondo appuntamento del laboratorio dedicato alla musica del programma “Fabbrica Lab”, ciclo di corsi e appuntamenti gratuiti promosso dall’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Forlì in collaborazione con Techne e ospitato presso il centro giovanile “Fabbrica delle Candele” di piazzetta Corbizzi. L’incontro avrà come protagonista il rock’n'roll spiegato alla radio: parole, suoni, visioni del rock and roll, un’iniziativa che incrocia le intuizioni di Luigi Bertaccini e dei suoi “School of Rock” itineranti con la mission fondante di “Strade Blu”, festival romagnolo sul crinale fra tradizione, innovazione e divulgazione. Da una parte la musica, il momento dello spettacolo, dall’altra una sorta di radioracconto dal vivo, con Bertaccini in consolle, a ripercorrere i paletti fondamentali di grandi carriere, di correnti musicali, di fenomeni legati a particolari momenti storici.

Si tratta di appuntamenti dedicati ai nomi più e meno noti dell’universo rock costruiti per conoscere, approfondire e capire da vicino il peso sociale, culturale, mediatico di una forma artistica (il rock, appunto) che si è intrecciata –  ha interagito e modificato – con oltre mezzo secolo di storia moderna. È interessante considerare l’incontro musicale non solo come momento di intrattenimento, ma anche come occasione per dotarsi di strumenti nuovi, utili a leggere la poetica e le scelte di un determinato artista. Non è mai troppo tardi per diventare ascoltatori migliori; ecco il perchè dell’inserimento delle lezioni di rock all’interno del programma formativo Fabbrica Lab, che riunisce corsi dedicati ai diversi linguaggi e modi della creatività.

Ormai in archivio la prima serata dedicata a Bruce Springsteen ed all’esplorazione delle “zone” meno note e meno celebrate del rocker del New Jersey, con il secondo incontro – in calendario appunto nella serata di giovedì 10 maggio alla Fabbrica delle Candele – dal titolo “Il rock è femmina: da Billie Holiday a P.J. Harvey”, si entra nel lato femminile del rock, un viaggio dentro la creatività femminile. Una storia di figure straordinarie e coraggiose che nel corso dei decenni hanno sfidato i luoghi comuni e il conservatorismo della società con la forza della loro musica.

Sul palco due giovani cantautrici che si alterneranno per rendere tributo alle artiste che le hanno ispirate: Simona Gretchen, faentina, con un album alle spalle “Chi ha paura di Simona Gretchen”, che ha ricevuto premi e consensi dalla critica specializzata, e Nicoletta Noè, artista lombarda, romagnola d’adozione, con un album d’esordio intitolato “Il folle volo” ed una forza interpretativa di grande impatto. Un viaggio affascinante dentro una storia musicale unica ed emozionante.

L’iniziativa, promossa dall’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Forlì e da Techne spa in collaborazione con Strade Blu, E20 Romagna e Gagarin, è a ingresso libero.
Per informazioni: Fabbrica delle Candele (0543 712831), www.giovaniaforli.comune.forli.fc.it ; www.stradeblu.org; infoline: 320.0374633.

07.05.2012
Foglio Notizie n. 283

Tag:,

Parla con Noi

Contatta la redazione : redazione@informaforli.it.

Rimani aggiornato in tempo reale sulle ultime notizie con RSS Feeds

Collegamenti

Comune di Forli' - Portale Istituzionale

Forli' Ambiente - Portale Tematico sulle politiche ambientali

TAG