“E’ ancora possibile insediare distributori di carburante nel Comune di Forlì, ma nelle aree già previste”

Dichiarazione dell’Assessore alle attività Produttive Maria Maltoni

“E’ ANCORA POSSIBILE INSEDIARE DISTRIBUTORI DI CARBURANTE NEL COMUNE DI FORLI’, MA NELLE AREE GIA’ PREVISTE”

Dichiarazione dell’Assessore alle attività Produttive Maria Maltoni

“L’Assessorato allo Sviluppo Economico e Attività Produttive in relazione alle notizie riportate dalla stampa riguardo al piano comunale per la localizzazione dei distributori di carburante, precisa che nel 2007 venne predisposto il nuovo piano che coglieva l’esigenza, in sintonia con la normativa regionale, di collocare i nuovi impianti, non solo fuori dal centro storico ma anche in contesti esterni alle zone più densamente urbanizzate, per motivazioni di accessibilità e di sicurezza.

Altro obiettivo, perseguito a tutti i livelli di governo (ma anche inevitabile tendenza del mercato), è rappresentato dalla diminuzione del numero di impianti da realizzarsi, prioritariamente, con la chiusura degli impianti obsoleti o collocati in luoghi inadeguati (sedi stradali, in prossimità di civili abitazioni e così via).

Ciò ha portato ad individuare, a livello pianificatorio, sia l’individuazione di aree puntuali, in larga parte coincidenti con gli impianti “idonei” già esistenti, sia l’individuazione di opzioni, senza specifica mappatura, sulle fasce di rispetto dei principali assi stradali.

Il Piano è consultabile sul sito del Comune, al seguente link:
http://www.comune.forli.fc.it/servizi/

E’ poi noto che in virtù delle sopravvenute misure sulle liberalizzazioni, peraltro risalenti al 2007, non sono applicabili le distanze minime fra impianti, originariamente previste, il chè facilita, evidentemente, la possibilità di insediamento di nuovi impianti poichè amplifica le aree di possibile insediamento.

La dichiarazione del dott. Panzavolta di Conad sulla impossibilità di installare un distributore a marchio Conad a prezzi inferiori a quelli mediamente praticati del mercato, si riferiscono, evidentemente, ad aree per le quali non sono previste nuove localizzazioni.

Come per altri tematismi attinenti alla pianificazione urbanistico-territoriale, nulla vieta, ove se ne ravvisi l’esigenza, di procedere ad una riconsiderazione delle scelte ma attraverso un approccio che, nel caso specifico, non potrà che riguardare le scelte sull’assetto dell’intera rete di distribuzione.”

Assessora Maria Maltoni

23.09.2011
Foglio Notizie

Tag:

Parla con Noi

Contatta la redazione : redazione@informaforli.it.

Rimani aggiornato in tempo reale sulle ultime notizie con RSS Feeds

Collegamenti

Comune di Forli' - Portale Istituzionale

Forli' Ambiente - Portale Tematico sulle politiche ambientali

TAG