Dichiarazione congiunta dei Presidenti della Circoscrizione 2 e 3

Il Regolamento approvato dalle Circoscrizioni 2 e 3 parte dall’alta considerazione di un patrimonio democratico che da anni appartiene e caratterizza Forlì.

DICHIARAZIONE CONGIUNTA DEI PRESIDENTI DELLA CIRCOSCRIZIONE
2 E CIRCOSCRIZIONE 3


“Il clamore sollevato da alcuni Eletti nelle Circoscrizioni forlivesi a seguito dell’approvazione del Regolamento dei Comitati di Quartiere merita una risposta.

Il primo punto da evidenziare sta nel fatto che le condizioni di elettorato attivo e passivo (risiedere a Forlì), previste nelle nuove disposizioni, sono in tutto e per tutto le medesime utilizzate fino ad ora per l’elezione di 39 dei 43 Quartieri cittadini. Il fatto che una polemica così energica si sia scatenata al momento dell’esame di norme, che poco o nulla innovano rispetto alla situazione precedente, è di per sé indicativo di come l’interesse per i Comitati di Quartiere sia motivato più da esigenze di visibilità che da una conoscenza diretta dell’esperienza pluridecennale e da un attaccamento ai valori della Partecipazione popolare.

Le uscite sulla stampa locale non hanno informato i Cittadini che il testo approvato dalle Circoscrizioni 2 e 3 è stato il prodotto di un percorso iniziato alla fine del gennaio scorso e che ha visto: l’approvazione in Conferenza dei Presidenti di Circoscrizione di una bozza emendabile; l’esame della stessa nelle Commissioni delle tre Circoscrizioni allargate ai rispettivi Comitati di Quartiere (nel caso della Circoscrizione 1 ciò ha prodotto un documento a favore di tale Regolamento cui hanno aderito ben 13 Quartieri su 18); il passaggio definitivo in Conferenza dei Presidenti per l’inserimento e l’armonizzazione delle proposte di modifica di concerto con l’Assessore al Decentramento e Partecipazione, la Responsabile del settore Partecipazione e il Dirigente dei Servizi Generali del Comune; infine, il passaggio nei Consigli delle tre Circoscrizioni.

L’Amministrazione comunale di Forlì e le sue Circoscrizioni sanno bene cosa siano e come operino i Comitati di Quartiere, quanto sacrificio e buona volontà comporti l’impegno al loro interno, e quale senso civico vi alberghi.

Il Regolamento approvato dalle Circoscrizioni 2 e 3 parte da questa alta considerazione di un patrimonio democratico che da anni appartiene e caratterizza Forlì, cercando di essere lo strumento – in una fase storica come quella attuale nella quale la Partecipazione è in difficoltà – per rendere possibile la massima apertura di questi organi a chiunque vi si voglia impegnare proponendosi al servizio di una Comunità di quartiere”.

Giulio Marabini, Presidente della Circoscrizione 2
Giuliano Preda, Presidente della Circoscrizione 3

11.04.2011
Foglio Notizie n. 117

Tag:,

Parla con Noi

Contatta la redazione : redazione@informaforli.it.

Rimani aggiornato in tempo reale sulle ultime notizie con RSS Feeds

Collegamenti

Comune di Forli' - Portale Istituzionale

Forli' Ambiente - Portale Tematico sulle politiche ambientali

TAG