Borghi in Festa edizione 2011- Appuntamento in Borgo Schiavonia domenica 9 ottobre.

Le domeniche di ottobre in centro storico. Madre Terra la protagonista del primo appuntamento in borgo San Pietro domenica 2 ottobre.

BORGHI IN FESTA: FUOCO E FIAMME PER LA SECONDA DOMENICA DI FESTA IN BORGO SCHIAVONIA

Per le domeniche di festa di Forlì nel Cuore, questa volta è il turno del fuoco:

Corso Garibaldi e dintorni si tingono di rosso.

Arrivano anche i Mutoid, con la loro arte all’avanguardia.

Si svolgerà domenica 9 ottobre a Borgo Schiavonia la seconda puntata di Borghi in Festa, la rassegna domenicale curata da Forlì nel Cuore, società di promozione delle attività economiche del centro di Forlì.

La giornata, organizzata in collaborazione con il Comitato del Quartiere Schiavonia San Biagio, avrà inizio alle ore 15 in Corso Garibaldi e dintorni.

La Festa celebrerà l’energia e il calore del fuoco con un programma ricco e vario che spazia dalla musica classica alla giocoleria, dall’arte moderna alle attività per i più piccini. Gli allestimenti che adorneranno le vie e le piazze del Borgo avranno naturalmente il rosso fiamma come tratto dominante e saranno a cura di Delio Piccioni in collaborazione con Francesca Rossi.

borghi

Ecco il programma della giornata nel dettaglio:

In Corso Garibaldi

Spettacoli

Concerto dell’Orchestra Giovanile del Liceo Musicale Angelo Masini

Spettacolo di danza “Improbabili Fuochi” di Leggere Strutture Factory

Spettacolo di danza orientale, danza moderna, tango e balli latini di Forlì che Danza

Spettacolo di flamenco di Cesena Danze

Spettacolo di giocoleria con il fuoco dei Barcollanti

Esposizioni

Mostra d’arte del Collettivo Artistico Ecate

“Plan B”, esposizione di opere della Mutoid Waste Company

La Mutoid Waste Company è un gruppo di artisti nato nel Regno Unito a metà degli anni ’80; le loro opere prendono forma da materiali di recupero come plastica e metallo, fusi e ricomposti per dare vita a sculture uniche, divenute icona di design. Dall’inizio degli anni ’90 il gruppo si è stabilito a Sant’Arcangelo di Romagna fondando il “villaggio degli scarti” Mutonia e per la prima volta domenica esporranno nel centro cittadino con la loro unità artistica Plan B.

In Via delle Torri e Piazza Duomo

Spettacoli

Spettacolo acrobatico e di giocoleria con il fuoco di Tutti in Festa

Esibizione di Seline Mangiafuoco

Laboratori per bambini

Laboratorio di ceramica Raku a cura di Momini

In Piazza Cavour e Via Quadrio

Spettacoli

Concerto del gruppo blues The Wires

Spettacolo di giocoleria con il fuoco di Skizzo e JF

Laboratori per bambini

Laboratorio di costruzione di lanterne di Artincanti

Laboratorio di creazione di cartoline tornasole di Artigianarti

Laboratorio di vetrofusione di Fatto a Mano

Visite Guidate

Marco Viroli e Gabriele Zelli hanno pensato a due percorsi nel quartiere, affidati a Serena Togni, storica dell’arte, che condurrà le due visite in programma. L’itinerario del mattino è dedicato al culto della Madonna del Fuoco e partirà alle 10:30, mentre durante quello pomeridiano a partire dalle 16:00 sarà possibile esplorare i luoghi di culto di Borgo Schiavonia; il ritrovo sarà presso la colonna della Madonna del Fuoco in Piazza del Duomo.

Anche i ristoranti della zona parteciperanno alla festa proponendo diversi menu a tema; ma le golosità non mancheranno nemmeno in strada, lungo Corso Garibaldi, con la carne alla griglia, la trippa e la piadina servite durante il pomeriggio e con le immancabili caldarroste durante la mattinata.

La collaborazione dei negozianti soci di Forlì nel Cuore permetterà l’apertura straordinaria dei negozi, dando ai presenti l’opportunità di dedicarsi allo shopping d’autunno. AVIS Forlì collabora con Forlì nel Cuore per i Borghi in Festa e regalerà a chi farà acquisti nei negozi del centro durante la festa una colorata shopper Forlì nel Cuore.

Tutti i dettagli della giornata sono disponibili sul sito www.forlinelcuore.it

Le strade del Borgo coinvolte dalla festa saranno soggette a divieto di transito e di sosta delle auto con rimozione per tutta la giornata di domenica; a tutti è richiesta la massima collaborazione.

In caso di maltempo la festa sarà annullata.

Partner di Borghi in Festa sono AVIS Forlì e Fondo per la Cultura e l’iniziativa è stata pensata insieme ai Comitati di quartiere della città.

Forlì nel Cuore, come di consueto opera con il Sostegno ed il contributo di: Comune di Forlì, Provincia di Forlì-Cesena, le Associazioni di categoria cittadine, ASCOM–Confcommercio, CNA, Confartigianato, Confesercenti, la Camera di Commercio provinciale, la Fondazione della Cassa dei Risparmi di Forlì ed ha al suo fianco la Cassa dei Risparmi di Forlì e della Romagna, main sponsor 2011 dell’organizzazione.

scarica il pieghevole_borghi_2011

BORGHI IN FESTA EDIZIONE 2011
Appuntamento in Borgo San Pietro domenica 2 ottobre.

Prende il via domenica 2 ottobre Borghi in Festa, la rassegna domenicale a cura di Forlì nel Cuore, la società di promozione delle attività economiche del centro di Forlì che porta ogni settimana una festa in uno dei quattro quartieri del centro storico.

La vita del borgo si anima dalla mattina alla sera: spettacoli, laboratori di strada, shopping domenicale, intrattenimento per bambini e visite guidate alla scoperta degli scorci nascosti della città.

Per l’edizione 2011 della rassegna autunnale, alcune novità.
Innanzitutto la presenza di un filo conduttore per ogni domenica, i quattro elementi della natura, Terra, Fuoco, Aria e Acqua.
Tornano le visite guidate, che raddoppiano, mattina e pomeriggio, e si rinnova la collaborazione con organizzazioni ed associazioni del mondo cittadino, sulla traccia di quanto già realizzato nel corso dei Mercoledì del Cuore.

A dare il La alle feste sarà Borgo San Pietro, Domenica 2 ottobre si comincia con la Terra, la madre terra che avrà il suo regno in Corso Mazzini e dintorni. Terra come materia prima, origine di tanti manufatti e terra come pianeta e luogo di integrazione tra popoli diversi. Terra da vedere, lavorare ed “ascoltare”.

Dalle 15 nelle vie del Borgo (via Giorgio Regnoli, Largo de’ Calboli, via de’ Filergiti,Via Fratti e Piazza del Carmine, oltre, naturalmente a Corso Mazzini) ci saranno laboratori per bambini dedicati alla lavorazione dell’argilla (a cura delle Associazioni Artincanti e Bio Sole) e alla realizzazione di mosaici (tenuto dall’Associazione Fatto a Mano). Per provare l’emozione di vedere crescere una pianta, la scuola Maroncelli propone il laboratorio dell’orto da balcone.Collaboreranno all’intrattenimento per i più piccoli anche gli scout della città, grazie al Gruppo Forlì 1 che insegnerà a realizzare strumenti musicali fatti a mano.

Le botteghe artigiane tradizionali della zona per una giornata porteranno in strada i loro laboratori e le stampe romagnole, realizzate con il metodo a ruggine, sintesi della tradizione popolare basata su stampi fatti a mano applicati alla tela di lino, materiali semplici, ma di qualità.

I lavori della terra e gli antichi mestieri, per chi non li ha mai conosciuti o per chi ne porta ricordi da bambino, saranno rievocati dal MADI – Macchine Agricole Di Ieri- che allestirà un’esposizione temporanea all’aperto tra trattori, stadere, antichi carri. Ci sarà spazio per i segreti dell’allevamento delle api, con presentazione di miele e prodotti derivati. Alla coltivazione della canapa, fibra un tempo usata per la produzione di tessuti resistenti (vele) e cordame per il mondo della marineria e per tele ad uso domestico, è dedicato l’allestimento de Gli Amici del Plaustro. Per chi vuole approfittare della giornata per conoscere meglio la scienza botanica, ci sarà una coloratissima rassegna di istantanee a tema floreale, con le meraviglie della natura dell’autunno curata da Giulia Magnani. Oggetti realizzati con materiali di recupero saranno proposti dal laboratorio Eugea.

Spazio all’arte anche con il Gruppo Ecate che esporrà in via Regnoli quadri rappresentanti scene di vita dei campi. Musica per lo più popolare accompagnerà la passeggiata delle famiglie nelle vie del Borgo: Sciuciaren, e poi i Teddi Iftode interpreti dei ritmi della nostra tradizione popolare, e perfino di danze tribali a cura della Scuola di Musica popolare di Forlimpopoli. La consulta forlivese degli stranieri prende parte alla festa con alcuni dei suoi gruppi etnici che si esibiranno e organizzeranno laboratori di musica a percussione. L’AMMI Associazione Italiana di Musica Meccanica porterà in strada gli organetti, con le suggestioni della musica del passato.

World Cafè è il metodo proposto per una chiacchierata in libertà sui temi di attualità: proposte, punti di vista ed idee su un tema proposto, ognuno potrà prendere una posizione e portare opinioni: tema del World Cafè del giorno l’integrazione e l’interculturalità, a Forlì, ma anche al di fuori dei nostri confini cittadini.

Divertimento garantito anche grazie al Rally di Campagna, una simpatica gara di macchinine che si terrà in Corso Mazzini, nei pressi della Porta. E ancora, installazioni a sorpresa ed infine la mostra fotografica sulla vendemmia presso la redazione del Resto del Carlino in via Regnoli.

borghi

VISITE GUIDATE
Tornano anche le visite guidate ideate da Marco Viroli e Gabriele Zelli. Si comincia alle 10,30 con l’itinerario di Gianluca Brusi, la storia della Piazza, 1212-2012, dal Campo dell’Abate all’odierna Piazza Saffi. Nel pomeriggio, alle 16 si parla dei palazzi pubblici dall’unità d’Italia ai giorni nostri: gli Uffici Statali, il palazzo delle Poste, il Tribunale e la caserma dei Carabinieri, due escursioni in Torre Numai e Palazzo Foschi-Numai, (sede rispettivamente dell’Arma Aeronautica e del Museo Ornitologico). Si parte da via Pedriali angolo Corso Mazzini al seguito di Simona dall’Ara.

La domenica grazie ai negozi e botteghe associati di Forlì nel Cuore potrà anche essere l’occasione per fare acquisti, l’autunno che avanza, le spese per i bambini e per scoprire le novità del dopo estate, grazie all’apertura straordinaria domenicale dei negozi cittadini. Partner di Forlì nel Cuore per i Borghi in Festa è AVIS Forlì, che regalerà a chi effettuerà acquisti nei negozi del centro durante la domenica di festa, una colorata shopper Forlì nel Cuore.

A partire dalle 17.30 si potranno l’AIS Associazione Italiana Sommeliers proporrà la degustazione di eccellenti vini delle cantine di Romagna, fra tutti, il “principe“ il Sangiovese. Enoteca a cielo aperto, la corte di palazzo Numai in via Pedriali.

Tutti i dettagli della giornata sul sito www.forlinelcuore.it

Saranno presenti nel borgo il punto informativo comunale dedicato alla raccolta differenziata porta a porta e lo stand promozionale della Settimana del buon vivere, iniziativa ideata da Lega Coop Forlì-Cesena. Spazio anche al Periodico Una città in via Regnoli.

In occasione della Festa del Borgo San Pietro, ci sarà anche l’annullo postale a cura di Poste Italiane, per conservare un ricordo della giornata.

Partner di Borghi in Festa: AVIS Forlì e contributi da AXA Assicurazioni, Agenzia Sgarzani di Corso Mazzini e dal Fondo per la Cultura di Forlì. L’iniziativa è stata pensata insieme ai Comitati di quartiere della città.

Forlì nel Cuore, come di consueto opera con il Sostegno ed il contributo di: Comune di Forlì, Provincia di Forlì-Cesena, le Associazioni di categoria cittadine, ASCOM–Confcommercio, CNA, Confartigianato, Confesercenti, la Camera di Commercio provinciale, la Fondazione della Cassa dei Risparmi di Forlì ed ha al suo fianco la Cassa dei Risparmi di Forlì e della Romagna, main sponsor 2011 dell’organizzazione.

Per informazioni ai media Alessandra Raccagni – ufficio stampa Forlì nel Cuore ufficiostampa@integrasolutions.it – Tel. 0543.722256

Parla con Noi

Contatta la redazione : redazione@informaforli.it.

Rimani aggiornato in tempo reale sulle ultime notizie con RSS Feeds

Collegamenti

Comune di Forli' - Portale Istituzionale

Forli' Ambiente - Portale Tematico sulle politiche ambientali

TAG