“Atrium”: dopo il Kick-off Meeting

Con il kick-off meeting la rete internazionale dei partner diventa a tutti gli effetti operativa

“ATRIUM”: DOPO IL KICK-OFF MEETING IL PROGETTO ENTRA NELLA FASE OPERATIVA


Si sono conclusi venerdì 6 maggio gli appuntamenti organizzati a Forlì per dare l’avvio ufficiale al progetto del Comune di Forlì sull’Architettura dei Regimi Totalitari del XX secolo in Europa “ATRIUM”, finanziato dal Programma europeo di cooperazione territoriale South-east Europe (SEE), finalizzato ad elaborare un dossier di candidatura da presentare al Consiglio d’Europa per la creazione di una Rotta Culturale Europea.

Con il kick-off meeting, termine del linguaggio europeistico con il quale si indica il primo appuntamento tecnico del progetto, la rete internazionale dei partner provenienti da Italia, Bulgaria, Ungheria, Albania, Bosnia Herzegovina, Croazia, Grecia, Slovacchia, Slovenia, Serbia e Romania diventa a tutti gli effetti operativa.

Le attività che dovranno essere poste in essere sono varie e complesse: da una prima analisi e cernita dei case-studies architettonici da inserire nella “Rotta” alla produzione di un Manuale tecnico per gli addetti ai lavori sulla gestione, conservazione, riutilizzo e valorizzazione economica dell’architettura dei regimi totalitari europei del XX secolo, alla catalogazione digitale dei relativi beni architettonici, archivistici ed immateriali ed infine alla progettazione vera e propria della Rotta Culturale da candidare al Consiglio d’Europa.

Dopo i saluti del Sindaco di Forlì Roberto Balzani e dell’Assessore alla cultura e alle politiche europee Patrick Leech, i lavori sono entrati nel vivo con l’intervento dall’Arch.Ulisse Tramonti dell’Università di Firenze che con una Lectio Magistralis ha presentato una fotografia delle architetture fra le due guerre e sono proseguiti con gli interventi del Segretariato Tecnico Congiunto del Programma SEE, dei rappresentanti della Regione Emilia-Romagna e del SEE National Contact Point e con il pieno coinvolgimento della complessa partnership internazionale.

Un valido contributo agli incontri è stato reso anche dall’Istituto Europeo delle Rotte Culturali di Città di Lussemburgo, presente per tutto il programma, che assumerà la Presidenza del Comitato Scientifico di progetto. La partecipazione agli incontri pubblici da parte della cittadinanza ed il vivace dibattito fra i diversi partner internazionali ha evidenziato come il tema  sia di grande interesse non solo a livello locale ma anche internazionale.

11.05.2011
Foglio Notizie n. 161

Tag:

Parla con Noi

Contatta la redazione : redazione@informaforli.it.

Rimani aggiornato in tempo reale sulle ultime notizie con RSS Feeds

Collegamenti

Comune di Forli' - Portale Istituzionale

Forli' Ambiente - Portale Tematico sulle politiche ambientali

TAG