27 luglio | Gran finale dei mercoledì nel cuore: il concerto di Radio Bruno arriva in Piazza Saffi

Ultimo appuntamento per la programmazione estiva di Forlì nel Cuore:Ritorna, a grande richiesta, il Radio Bruno Estate a Forlì.

DOMANI SERA CENTRO STORICO IN FESTA, CON IL GRAN FINALE DEI MERCOLEDI’ DEL CUORE: IL CONCERTO DI RADIO BRUNO ARRIVA IN PIAZZA SAFFI.

Ed i locali del centro contribuiscono alla festa con iniziative e tanta altra musica.

Si comincia alle 20,30.

Forlì 26 luglio 2011 – Domani sera si vivrà un’atmosfera tutta particolare in centro storico a Forlì, grazie all’arrivo del Radio Bruno Estate, il grande spettacolo musicale itinerante che ogni estate tocca le piazze italiane e che Forlì nel Cuore ha inserito nella programmazione dell’animazione estiva dei Mercoledì del Cuore, a conclusione del calendario dell’estate 2011.

Piazza Saffi sarà praticamente piena, c’è da scommetterci, grazie ai big della canzone italiana che Radio Bruno porterà in città: Nomadi e Stadio, per la tradizione della musica italiana, accanto a loro i giovani talenti Emma, Loredana Errore, Annalisa ed Antonino insieme a Simona Molinari (provenienti dai talent show della televisione nostrana). Per il pubblico di tutte le età, Francesco Renga, eccellenza del panorama dei cantautori italiani insieme a Syria; Rio e Studio 3 i gruppi che scandiranno il ritmo sul palco.

Gli esercenti di Forlì nel Cuore, la società di promozione delle attività economiche del centro storico, che si sono impegnati a riportare il concerto in città, contribuiscono alla grande festa di domani sera con tanta musica sparsa nelle altre vie e piazze del centro. Selezioni musicali anche a I Corsi ed al Simone Caffè di Via delle Torri; davanti a La Sosta di Piazza Cavour le note accompagneranno chi si attarda per la cena o per una passeggiata in centro, mentre al Canto 27 degustazioni e assaggi al ritmo dei ToMat-o-blue, duo acustico che si esibirà in suggestive sonorità.

Forlì nel Cuore ha realizzato l’iniziativa in collaborazione con il Comune di Forlì e con la Cassa dei Risparmi di Forlì e della Romagna, grazie al sostegno di Coop Adriatica, MEGAforlì, Caffè Ceccarelli, Pizza Sole, Simone Caffè, Abbey e Flash Burger,

L’evento sarà condotto da Melita Toniolo, (fotomodella e show girl sugli schermi a Lucignolo, Colorado, oltre a Grande Fratello 7 e La Talpa)  insieme a Enrico Gualdi ed Enzo Ferrari, protagonisti del palinsesto di Radio Bruno.

Radio Bruno Estate 2011- mercoledì 27 luglio Piazza Saffi, Forlì, dalle 20

sul palco tra gli altri FRANCESCO RENGA, STADIO, EMMA

ingresso gratuito

Ritorna il Radio Bruno Estate a Forlì: appuntamento mercoledì 27 luglio a partire dalle 20 in Piazza Saffi.

Quella di Forlì sarà la sesta di otto tappe dopo il successo di pubblico registrato a Parma, Faenza, Cesenatico, Marina di Pietrasanta e Modena ed è realizzata in collaborazione con FORLI’ NEL CUORE, la società di promozione del centro storico di Forlì. Il Radio Bruno Estate torna così in Piazza Saffi dopo due anni dall’ultima edizione.

IL CAST

FRANCESCO RENGA

NOMADI

EMMA

RIO

STADIO

ANNALISA

SYRIA

LOREDANA ERRORE

SIMONA MOLINARI

ANTONINO

STUDIO 3

Apriranno la serata due dei 16 finalisti del contest per talenti emergenti di Radio Bruno Fammi sentire la voce 2011, votabili sul portale radiobruno.it:

SIMONA ROMEI – AMORE CHE VIENI AMORE CHE VAI

CAROLINE KOCH – QUESTA ESTATE

Riconfermati i presentatori dello scorso anno: la bellissima e frizzante soubrette Melita Toniolo, la  voce storica del mattino di Radio Bruno Enrico Gualdi e  il conduttore del “Drivetime” serale, Enzo Ferrari.

La direzione artistica è affidata a Clarissa Martinelli e Leonello Viale, curatori del cast e coordinatori della serata.

Prezioso il contributo WIND, YOUBET.IT, CMB, FORM.ART, BPER e NGR senza i quali sarebbe impossibile garantire la gratuità della manifestazione. Grazie anche al Comune di Forlì.

“Il Radio Bruno Estate rappresenta uno degli eventi di maggior prestigio e di significativo richiamo per la città, per questo Forlì nel Cuore si è adoperata in modo particolare affinché la manifestazione facesse tappa in città e per fare questo regalo ai forlivesi, ma non solo –afferma Magda Mochnal, presidente di Forlì nel Cuore- Anche se la nostra azione ha come obiettivo primario la promozione degli esercizi e delle botteghe del centro città, noi imprenditori del centro storico riteniamo che questo evento sia un volano importante non solo per le nostre attività, ma per l’intera città”.

Per chi non riuscirà ad essere presente a Forlì, da segnalare che il Radio Bruno Estate sarà visibile in diretta web attraverso il portale www.radiobruno.it e si potrà ascoltare in diretta radio con Antonio Valli e Laura de Vitis. Nei giorni successivi allo spettacolo, il meglio del Radio Bruno Estate sarà poi trasmesso in esclusiva su Radio Bruno Tv, canale 683 del digitale terrestre.

In piazza Saffi saranno allestiti alcuni stand con offerte speciali  proposte dai partner commerciali.

Partner di Forlì nel Cuore per la tappa forlivese di Radio Bruno Estate sono Coop Adriatica, Mega Forlì, Caffè Ceccarelli, Piazza Sole, Simone Caffè, Abbey e Flash Burger.

COMUNICATO STAMPA

MUSICA E DANZA PER UN NUOVO CALDISSIMO MERCOLEDI’ DEL CUORE

Forlì 19 luglio 2011 Ultimo appuntamento tematico per i Mercoledì del Cuore, prima del grande concerto di Radio Bruno, che animerà l’ultimo Mercoledì del Cuore. La festa di mercoledì 20 luglio è al ritmo di danza, con il programma “Al Ballo di REgnoli”. La strada del ballo ospiterà provetti ballerini alle prese con ritmi di ogni genere e di ogni provenienza, danzando sul selciato oppure su piste improvvisate nel centro della città.

Il mercoledì estivo di Forlì comincia già alle 18,30 con l’aperitivo proposto dagli street bar, pub e caffetterie del centro città, per rilassarsi dopo una giornata di lavoro e prepararsi alla movida serale per le vie del centro. E tra uno spettacolo e l’altro tanto shopping grazie ai negozi del centro protagonisti dei saldi di fine stagione: la convenienza sposa la qualità e il servizio dei commercianti del cuore della città in un mix che con gli sconti estivi diventa irresistibile.

Dalle 21 poi lo spettacolo della danza che anima via Giorgio Regnoli, per una sera in cui la strada è il cuore del centro storico e l’anima della città. Ad esibirsi e coinvolgere i passanti ci sono i ballerini di boogie e salsa di Baila que te Passa, le danze folkloristiche del gruppo New Dance Club e i Medialuna Tango che intratterranno il pubblico sulle note del tango.

Nel frattempo, spettacoli sparsi anche in altri luoghi del centro: al Muffaffè di piazza XX Settembre si fa un viaggio nella musica popolare con l’esplosivo folk dei Margò, e proseguendo verso largo del Calboli, la Forlì Music Academy on Stage. Nella vicina via dei Filergiti davanti a Puerta del Sol troviamo i Minimo Indispensabile e il loro rock teatrale. Mentre chi preferisce i ritmi caraibici potrà spostarsi al Carmine Latino, che per l’estate ha scelto come location fissa piazza del Carmine e via Fratti.

In Corso Diaz, Equamente e il Pane e le Rose presentano i Mister Money, mentre lungo tutto il corso vedremo passeggiare i musicisti della briosa e scalpitante street-band forlivese, la Power Marching Band. Il Corso è anche creatività pura con gli artisti del gruppo Ecate e con il laboratorio per grandi e piccini della giocattoleria Momini, realizzato con colori, carta crespa e ritagli. L’arte è protagonista anche al centro culturale San Francesco con la mostra fotografica “Come un fiore. Luce, colore, movimento”, rassegna delle opere di Giulia Magnani.

Le note soul delle Blue Angels accompagnano coloro i quali decideranno di cenare in piazza Cavour, mentre il Moquette in via dell’Aste ospita i Santobarbaro e al Boulevard di viale Vittorio Veneto c’è il ritmo incalzante dei Beat Beats. Un tributo in acustico al mitico David Bowie al Canto 27, di fronte ai musei San Domenico, con The Bowies, che accompagneranno le degustazioni di vino “emozionali” con la proposta di mini menù a 12 euro.

In Piazza Saffi esibizioni di ginnastica artistica dei ragazzi dell’Unione sportiva Forti e Liberi e per gli appassionati di volo ci sono i ragazzi della Seconda Facoltà di Ingegneria di Forlì che propongono esperimenti matematici e simulatori di volo. In Via delle Torri due dj set con Frankie B al Caffè dei Corsi e il Baccara State Staff davanti a Simone Caffè. In via delle Torri si troverà il gazebo AVIS, che torna ai Mercoledì del Cuore in occasione del 75esimo compleanno dell’Associazione: regali e omaggi a chi visiterà il punto AVIS insieme alla lotteria a premi, palloncini e sorprese per i bambini, e tanti giochi. In Corso Garibaldi c’è musica per tutti i gusti, dalle canzoni anni ‘70 degli eclettici Brillanti Sparsi, al cantautorato coinvolgente e imprevedibile di Giacomo Toni & 900 Band allo swing degli Amarcord per finire al Botteguita con il folklore argentino di Anibal Castro e Deborah Mazza che danzeranno a ritmo di milonga e tango.

Per gli appassionati di libri, alle 19,30 al Botteguita di Corso Garibaldi, si possono ascoltare i consigli per una lettura sotto l’ombrellone, grazie a “Autori nel Borgo”, rassegna estiva proposta da Mercuzio coop e MEGAForlì: ”L’urlo interiore” di Laura Ravaioli affronta temi della società contemporanea come il panico, l’ansia, l’angoscia, ed a come oggi siamo molte volte chiamati a fare i conti con queste emozioni a volte difficili da gestire.

Come ogni settimana poi non mancherà la seguitissima passeggiata organizzata da Marco Viroli e Gabriele Zelli per riscoprire la storia della nostra città attraverso i suoi edifici più significativi: a partire dalle 21, con partenza dall’ingresso del Comune, il gruppo si muove verso Palazzo Albertini, ripercorrendo “La nascita del Sindacato e del movimento cooperativo”.

Una ventata di buonumore con Le risate di Sadurano: in piazzetta della Misura c’è Andrea Vasumi, con il suo spettacolo “Togliti le mutande (che ti devo parlare)”, che trae spunto da quello che la televisione ci propone quotidianamente, per proporre divertentissime battute e farci riflettere sulle nostre abitudini.

Sponsor dell’iniziativa è la Cassa dei Risparmi di Forlì e della Romagna, che è al fianco di Forlì nel Cuore come main sponsor per tutto il 2011.

Per conoscere il programma dettagliato, visita il sito www.forlinelcuore.it

GLI SPETTACOLI DI MERCOLEDI’ 20

Piazza Saffi Caffè CeccarelliVicolo Davì

Piazza Saffi Gioielleria RicciForti e liberi

Piazza Saffi ComunePalazzo Albertini: nascita del Sindacato e del Movimento cooperativo

Via delle Torri Simone CaffèBaccara State Staff

Via delle Torri Caffè dei CorsiFrankie B

Via Biondini GlitterMarco  Franchini Band

Piazza Cavour Nati a ForlìBlue Angels

Largo De Calboli HandicraftForlì Music Accademy On Stage

Piazza del Carmine Tinto Cafè – Tumbler - Carmine Latino

Via Dall’Aste Moquette in collaborazione con il Lato BSantobarbaro

Corso Garibaldi Caffetteria Lungo CorsoBrillanti Sparsi

Corso Garibaldi Le Petit Arquebuse Giacomo Toni & 900 Band

Corso Garibaldi Botteguita Ruben Rojo e Pennabili  Social Club

Corso Garibaldi Centro Culturale San FrancescoMostra Fotografica “Come un fiore”

Piazza XX Settembre MuffafèMargò

Via dei Filergiti Puerta del SolMinimo indispensabile

Corso Diaz Lemure CaffèPower Marching Band

Corso Diaz Bar del CorsoLa sindrome

Corso Diaz Momini Giocattoli Laboratori creativi

Corso Diaz Mesticheria Casadei Artisti in mostra con il gruppo Ecate

Corso Diaz Equamente in collaborazione con il Pane e le Rose Mister Money

Viale Vittorio Veneto Boulevard Beat Beats

Piazzetta della Misura Le risate di Sadurano Andrea Vasumi in “Togliti le mutande (che ti devo parlare”


“Forlì nel cuore” nell’ambito della manifestazione i “Mercoledì del Cuore” presenta il ciclo di visite guidate dal titolo: “Forlì: dall’Unità d’Italia ai primi del ’900″

Ultimo appuntamento mercoledì 20 luglio: “Palazzo Albertini: nascita del sindacato e del movimento cooperativo”
Condurranno la visita Simona Dall’Ara e Gabriele Zelli.

E’ prevista per domani sera, mercoledì 20 luglio l’ultima visita guidata promossa da “Forli nel cuore”.  Per l’occasione Simona Dall’Ara racconterà la storia dell’evoluzione architettonica di Palazzo Albertini, uno degli edifici più caratteristici di Piazza Saffi. Il complesso prende il nome dalla famiglia Albertini proprietaria dell’immobile che sorgeva su quel luogo ai tempi di Caterina Sforza poi trasformato durante i primi anni del Cinquecento.

Gli Albertini possedevano anche la spezieria posta nella via attigua, l’attuale corso Diaz, che probabilmente aveva come “insegna” il famoso “Pestapepe”, lo straordinario affresco successivamente staccato e conservato in Pinacoteca.

La spezieria annoverò fra i propri clienti la stessa Caterina Sforza che vi acquistava prodotti da utilizzare per i suoi famosi esperimenti.

Toccherà invece a Gabriele Zelli delineare lo scenario che portò alla nascita nel 1902 della Camera del Lavoro, che trovò sede proprio a Palazzo Albertini, e delle prime cooperative di mutuo soccorso.

In quegli anni, alla disoccupazione più o meno diffusa in molti settori produttivi che colpiva maggiormente i braccianti provenienti dalle campagne si aggiungeva quella stagionale, riproponendo ogni anno a molti lavoratori il problema della sopravvivenza. In un mercato del lavoro, che vedeva una grande eccedenza di manodopera, la questione del collocamento assunse un’importanza primaria per i lavoratori più sindacalizzati della classe operaia. L’esigenza di sottrarre i disoccupati ai condizionamenti dei mediatori, dei capetti e degli imprenditori, fu la spinta principale per la costituzione delle Camere del Lavoro e delle prime cooperative, dove uomini e donne diventarono imprenditori di se stessi.

Una vera e propria novità destinata a caratterizzare la vita sociale e politica del nostro paese.
Durante il periodo fascista Palazzo Albertini fu trasformato per ospitare la sede del Partito Nazionale Fascista forlivese e la scelta non fu certo casuale.

Per chi desidera partecipare alla visita guidata l’appuntamento è per le 21.00 davanti al Palazzo Comunale in Piazza Saffi.

Le visite guidate, a partecipazione spontanea e gratuita, sono state ideate per “Forlì nel Cuore” da Marco Viroli e Gabriele Zelli.


Forlì nel cuore” nell’ambito della manifestazione i “Mercoledì del Cuore”
presenta il ciclo di visite guidate dal titolo: “Forlì: dall’Unità d’Italia ai primi del ’900″

COMUNICATO STAMPA

PARATA DI SPORT IN CORSO MAZZINI PER UN NUOVO MERCOLEDI’ DEL CUORE.

Discipline Mazziniane: sport per tutti i gusti per la festa di Corso Mazzini, protagonista di un nuovo Mercoledì di animazione in Centro storico.

Forlì 12 luglio 2011 – C’è chi lo sport ce l’ha nel sangue e chi invece si scopre sportivo solo un giorno all’anno. Quel giorno non può che essere mercoledì 13 luglio, con le “Discipline Mazziniane”, il programma del nuovo Mercoledì del Cuore di luglio proposto dalla società di promozione Forlì nel Cuore. In Corso Mazzini domani sera tutti diventeranno sportivi, nella pratica o anche solo nel tifo. Molte società sportive cittadine a partire dalle 21 aspettano nel cuore della città forlivesi e non, per una vivace serata all’insegna dello sport da guardare e da praticare.

Dal dilettantismo al professionismo, ci saranno gare e prove pratiche di Rugby, dove il contatto fisico è interpretato rigorosamente in senso sportivo, insieme ai ragazzi del Rugby Forlì 1979; e di Hockey (in linea) grazie allo staff della Libertas. Per chi ama il pattinaggio invece saranno i professionisti del Forlì Roller quelli da imitare, mentre si salirà fino ad altezze vertiginose grazie agli esperti dell’arrampicata sportiva che attrezzeranno una parete per il climbing. Ed ancora, largo alla tecnica dei novelli Manassero, grazie al set allestito dal Golf Club I Fiordalisi e le figure degli esperti di karate e di arti marziali della Polisportiva Edera. Tutte da guardare le coreografie delle atlete di ginnastica ritmica e sportiva della Polisportiva Cava, mentre tanti saranno i tavoli per divertentissime sfide a ping pong con gli amici all’interno del Borgo San Pietro. Infine, in corso Mazzini ci saranno anche i giganti della Fulgor Libertas, insieme alle giovani leve delle categorie inferiori.

Domani sarà anche la serata finale del Campionato Italiano di Beach Tennis organizzato dalla Federazione IFBT, alla sua decima edizione in città. Nell’arena di sabbia allestita sotto il monumento a Saffi emozioni all’ultimo diritto e battute al massimo dell’energia, per uno spettacolo sportivo tipicamente estivo.

E come ogni settimana non mancherà la seguitissima passeggiata organizzata da Marco Viroli e Gabriele Zelli per riscoprire la storia della nostra città attraverso i suoi edifici più significativi: a partire dalle 21, dall’ingresso del Comune, il gruppo si muoverà in direzione dell’anima di Piazza Saffi, il palazzo della Camera di Commercio per proseguire verso la prospiciente sede della Cassa rurale forlivese (oggi Banca di Forlì). Per chi vuole fare quattro risate, c’è il cartellone di Le Risate di Sadurano in Piazzetta della Misura, che per questa settimana propone il duo Giampiero Bartolini e Giampiero Pizzol; mentre per fare brain training, in Piazza Saffi ci sono i ragazzi della Seconda Facoltà di Ingegneria di Forlì con i loro giochi ed esperimenti matematici.

Musica, musica ed ancora musica con le performance live che si svolgeranno nelle altre zone del centro. In Via delle Torri vi aspettano il Dj Rez, il Baccara State Staff con l’energia della musica commerciale (rispettivamente davanti ai Corsi ed a Simone Caffè) e Giacomo Gherardelli atteso di fronte a Glitter in Via Biondini. Raggiungendo Corso Garibaldi, ci si imbatte nei Cammelli di Romagna portatori di tanta allegria e buonumore, con i loro tormentoni dell’estate (Caffè in Centro). Oppure, al Duomo, nei Phantom Project con le loro psichedelie elettroniche, fino ad arrivare alle melodie argentine dei Del Barrio ospitati, naturalmente, al Botteguita. Tra un passo di tango e l’altro, perché non fare una tappa al vicinissimo Centro Culturale San Francesco, che propone ancora fino alla fine di luglio (fino al 29, per la precisione) la Mostra fotografica “Come un fiore” che raccoglie le opere di Giulia Magnani.

Assaggi e degustazioni al Canto 27 (zona Musei San Domenico) con la proposta di mini menù a 12 euro: riflessioni sull’abbinamento raccolte in opuscoli che saranno distribuiti nel ristorante, veri e propri vademecum da conservare. Non rimane che gustare accompagnati dalla melodia di chitarra acustica e sax dei Serpico.

Paella e Dj set al Muffaffè di piazza XX Settembre, e proseguendo verso largo del Calboli, la Forlì Music Academy on Stage. Da qui non resta che scegliere la mostra degli Ecate e il gruppo The Grace, in via dei Filergiti oppure il richiamo caraibico del Carmine Latino, che per l’estate ha scelto come location fissa piazza del Carmine. In via Fratti e Piazza del Carmine, in collaborazione con Tinto Caffè e Tumbler, la sfilata dei negozi Neos, Noà e Zanobi con calzature, intimo e abbigliamento delle migliori marche.

Pyton dj al Porta San Pietro ed i Brillanti Sparsi a La Sosta di Piazza Cavour, sono una tappa impedibile per chi si trova in centro; sound ricercati anche dietro corso Mazzini, alla Pasticceria Balelli con gli Acoustic Gardens, mentre al Boulevard di viale Vittorio Veneto c’ è il ritmo incalzante dei Beat Beats.  In Corso Diaz La Mia Gelateria e il Pane e le Rose presentano i fantastici anni ’60 con i balli acrobatici dei Boys Rock Club, mentre il Lemure Caffè dedica un tributo a Vasco con i Fronte del Palco. Il Corso è anche tappa di grandi e piccini alle prese con il laboratorio di Momini, realizzato con colori, carta crespa e ritagli con le idee delle animatrici. Infine artisti di strada con saltimbanchi, giocolieri e trucca bimbi con il gruppo oratorio di Forlì.

Tra uno spettacolo e l’altro i negozianti del centro storico propongono affari vantaggiosi, grazie ai saldi di fine stagione: la convenienza sposa la qualità e il servizio dei commercianti del cuore della città in un mix che con gli sconti estivi diventa irresistibile.

Sponsor dell’iniziativa è la Cassa dei Risparmi di Forlì e della Romagna, che è al fianco di Forlì nel Cuore come main sponsor per tutto il 2011.

Per conoscere il programma dettagliato, visita il sito www.forlinelcuore.it

MERCOLEDI’ NEL CUORE 2011

Ritorna l’appuntamento estivo con Forlì nel Cuore: tutti i mercoledì dal 8 giugno al 27 luglio, le strade, vie e piazze del cuore della città, ti aspettano con oltre 15 eventi a sera fra musica, danza, dj set, spettacoli per grandi e piccini e l’apertura straordinaria dei negozi.

Queste le vie e le Piazze che ospiteranno gli spettacoli serali:

Piazza Saffi, Corso Garibaldi, Via delle Torri, Piazza Cavour, Via dei Filergiti, Piazza Fratti e Piazza del Carmine, Largo de’ Calboli, Piazza XX Settembre, Via Giorgio Regnoli, Corso della Repubblica e Corso Diaz.

GLI SPETTACOLI DI MERCOLEDI’ 13

Piazza Saffi Gioielleria Ricci - Campionato di Beach tennis

Piazza Saffi II Facoltà di Ingegneria Università di Bologna – Giochi Matematici

Piazza Saffi ComuneStoria della Camera di Commercio e storia della Cassa Rurale

Via delle Torri Simone Caffè – Baccara State Staff

Via delle Torri Caffè dei Corsi – Montefiori Cocktail

Via Biondini Glitter -Lunedinero

Piazza Cavour Ristorante Pizzeria La Sosta – Brillanti Sparsi

Largo De Calboli Handicraft – Forlì Music Accademy On Stage

Piazza del Carmine V. Fratti - Tinto Cafè – Tumbler – Carmine Latino

Via Dall’Aste Moquette in collaborazione con il Lato B – Livestock Dealers

Corso Garibaldi Caffè in Centro – Caffetteria Lungo Corso – Cammelli di Romagna

Corso Garibaldi Caffetteria del Duomo - Phantom Project

Corso Garibaldi Botteguita – Del Barrio musiche tipiche argentine

Corso Garibaldii Centro Culturale San Francesco - Mostra fotografica “Come un fiore”

Via del Teatro Immagina Fotolibri - Appuntamento mercoledì 13 per vedere le foto scattate durante il contest LOMOGRAPHY di mercoledì scorso. Le foto saranno esposte  in negozio.

Piazza XX Settembre Muffafè – Paella e Dj set

Via dei Filergiti BaioccoArtisti in mostra con il gruppo artistico Ecate

Corso Diaz Lemure Caffè - Fronte del Palco

Corso Diaz Bar del Corso - Evento musicale a sorpresa

Corso Diaz Momini Giocattoli Laboratori creativi

Corso Diaz La mia gelateria The Boys Rock Club

Corso Mazzini Discipline Mazziniane

Corso Mazzini Pasticceria Balelli Acoustic Gardens

Corso Mazzini Porta San Pietro Pyton Dj

Viale Vittorio Veneto Boulevard Beat Beats

Piazzetta della Misura Le risate di Sadurano Giampiero Bartolini e Giampiero Pizzol in “Amamaz”

“Forlì nel cuore” nell’ambito della manifestazione i “Mercoledì del Cuore”
presenta il ciclo di visite guidate dal titolo: “Forlì: dall’Unità d’Italia ai primi del ’900″

Mercoledì 13 luglio “Storia della Camera di Commercio e storia della Cassa Rurale”.
Condurranno la visita Paola Mettica, Paolo Poponessi, Domenico Ravaglioli e Mario Russomanno

Mercoledì 13 luglio 2001 nuovo appuntamento con “I mercoledì del cuore” e con il ciclo di visite guidate ideato da Marco Viroli e Gabriele Zelli con ritrovo di fronte al Palazzo Comunale in Piazza Saffi alle ore 21.00.
Questa settimana saranno raccontate le storie della Camera di Commercio e della Banca di Forlì.

Inserita nel ciclo delle iniziative promosse da “Forli nel cuore” per animare il centro storico, l’incontro metterà in risalto il ruolo della Camera di Commercio, la cui istituzione risale al 1859 per iniziativa di un gruppo di industriali e commercianti capeggiati da Carlo Croppi. Il ruolo del nuovo ente fu riconosciuto ufficialmente poco più di un anno dopo l’Unità d’Italia, precisamente nel novembre del 1862, e ne fu eletto presidente Augusto Matteucci.
Il Comune sostenne la nascita della nuova istituzione concedendo una sede provvisoria nell’attuale via Marcolini e con un contributo di 200 lire. Fin dall’inizio la Camera incentivò la promozione del commercio e dell’industria forlivese. Si impegnò in particolare in attività di carattere divulgativo e informativo. Il lavoro era sostenuto dai contributi volontari del ceto commerciale, degli enti e istituti di credito cittadini, poi con le rendite derivate dalla gestione del mercato dei bozzoli e quindi dagli introiti della tassa camerale, applicata a tutti i commercianti a norma di legge.
La Camera di Commercio ebbe un ruolo rilevante proprio negli anni di maggior sviluppo del commercio del bozzoli e cioè fra il 1863 e il 1896. Questa attività muoveva un’elevata mole di interessi economici. Tutte le fasi del mercato serico erano disciplinate dal Municipio che dopo la gestione della Camera subentrò direttamente con un’apposita commissione di vigilanza e un meticoloso regolamento.
A condurre questa parte della visita saranno Paola Mettica e Paolo Poponessi che accompagneranno i partecipanti all’interno di alcuni ambienti dell’odierna sede dell’ente camerale: Palazzo Serughi. Il palazzo, che un tempo ospitò il famoso caffè di “Macaron”, venne edificato nel 1576, quando la città si sviluppava verso sud-est. Fu oggetto di un primo intervento di ristrutturazione nel Settecento su disegno di Ruffillo Righini. Al suo fianco sorgeva palazzo Fussi, demolito per costruire la restante parte della Camera di Commercio.

A condurre la parte della visita relativa alla Banca di Forli saranno Domenico Ravaglioli e Mario Russomanno, i quali evidenzieranno come l’attuale istituto di Credito abbia ereditato la gloriosa tradizione delle Casse Rurali sorte nel territorio comunale, tra il 1898 e il 1905, a Vecchiazzano, ai Romiti, a San Varano, a Malmissole e al Ronco per iniziativa dei parroci che in questo modo volevano favorire l’accesso al credito delle piccole aziende a conduzione familiare, in particolare quelle agricole. Infatti fino ad allora al credito agrario potevano accedere solo le grandi aziende agricole, mentre era negato alla maggior parte delle famiglie contadine. Ciò aveva favorito il permanere dell’usura, una triste piaga sociale, che annoverava come vittime i modesti agricoltori che non avevano sufficiente credito per ricevere prestiti dalle banche. Da evidenziare che gli usurai imponevano generalmente interessi che variavano dal 30 al 100 per cento. La cooperazione di credito contribuì in modo determinante a formare una cultura del risparmio presso i contadini generalmente analfabeti e con possibilità economiche assai ridotte.

GLI SPETTACOLI DI MERCOLEDI’ 6

Piazza Saffi Caffè CeccarelliForti e liberi

Piazza Saffi Gioielleria RicciAmarcord

Piazza Saffi ComuneLa nascita di Piazza XX Settembre

Via delle Torri Simone CaffèBaccara State Staff

Via delle Torri Caffè dei CorsiRez Dj

Via Biondini GlitterArtisti in mostra con il gruppo artistico Ecate

Piazza Cavour Osteria Enoteca SalumèBlue Flame

Largo De Calboli HandicraftForlì Music Accademy On Stage

Piazza del Carmine Tinto Cafè – Tumbler - Carmine Latino

Via Dall’Aste Moquette in collaborazione con il Lato BIl Moro

Via del Teatro Immagina FotolibriWorkshop in collaborazione con LOMOGRAPHY Italia

Corso Garibaldi Caffetteria Lungo CorsoBrillanti Sparsi

Corso Garibaldi Le Petit Arquebuse Blues Headz

Corso Garibaldi Caffetteria del DuomoAtti Matti – Improvvisazione teatrale

Corso Garibaldi Botteguita Tangueros Matteo e Ludovica Antonietti

Corso Garibaldi PassaparolaVelcro

Piazza XX Settembre MuffafèAlterego

Via dei Filergiti Puerta del SolNahuel Schiumarini Band

Corso della Repubblica Tutto il corso – La Repubblica dei bimbi

Corso Diaz Lemure CaffèQuasi per caso

Corso Diaz Bar del CorsoVicolo Davì

Corso Diaz Momini Giocattoli Laboratori creativi

Corso Mazzini Bar della Posta On Air

Viale Vittorio Veneto Boulevard Beat Beats

Piazzetta della Misura Le risate di Sadurano Clerici Vagantes in “Te lo do io il Medioevo”


Forlì nel cuore” nell’ambito della manifestazione i “Mercoledì del Cuore”
presenta il ciclo di visite guidate dal titolo: “Forlì: dall’Unità d’Italia ai primi del ’900″

6 luglio “La nascita di Piazza XX Settembre”, condurrà la visita Gianluca Brusi.

Nuovo appuntamento con “I mercoledì del cuore” e con il ciclo di visite guidate ideato da Marco Viroli e Gabriele Zelli.
Questa volta sarà riservata particolare attenzione alla piazza oggi chiamata XX Settembre.
Gianluca Brusi offrirà un quadro della storia e dell’evoluzione della piazza con particolare riferimento ai suoi usi e alle trasformazioni che ha subito nel corso dei secoli.
Su questa area sorsero, tra gli altri, il mercato della seta che aveva luogo sotto il Pavaglione a ridosso di San Mercuriale, uno dei palazzi delle Poste e, tra il 1892 e il 1897,
una sala da ballo chiamata “Pesta pevar”, che prendeva addirittura nome da un’opera per tanto tempo erronemente attribuita a Melozzo degli Ambrogi.
Piazza XX Settembre è storicamente una piazza incerta, dalla fisionomia sofferta, come dimostrano i vari stili degli edifici che la popolano.
Per questo, oltre alle sue evoluzioni e alle sue funzioni, verranno forniti cenni sulla storia di alcuni dei principali palazzi che vi si affacciano: il chiostro di San Mercuriale,
palazzo Paulucci, il Tribunale.
Saranno questi alcuni dei temi della visita guidata, condotta dallo storico Gianluca Brusi, in programma mercoledì 6 luglio 2011.
L’appuntamento è per le ore 21.00 in piazza Saffi, davanti all’ingresso del Palazzo Comunale.

Prossime visite guidate in programma:

13-luglio Storia della Camera di Commercio e storia della Cassa Rurale condurranno la visita Paola Mettica, Domenico Ravaglioli e Mario Russomanno

20-luglio Palazzo Albertini: nascita del sindacato e del movimento cooperativo condurranno la visita Simona Dall’Ara e Gabriele Zelli

Le visite guidate, a partecipazione spontanea e gratuita, sono state ideate per “Forlì nel Cuore” da Marco Viroli e Gabriele Zelli.

VARIAZIONI ALLA CIRCOLAZIONE

Si avvisano i cittadini che in occasione dei Mercoledì del Cuore verranno effettuate delle variazioni alla circolazione, pertanto invitiamo tutti a fare attenzione alla sosta delle auto al fine di evitare spiacevoli disagi.

La viabilità subirà delle modifiche nelle seguenti strade a partire dalle ore 19.00

Divieto di transito

6 luglio:

v. Oberdan

v. San Pellegrino Laziosi

v. Cairoli

v. Bruni

Tutti i mercoledì:

v. Pisacane

Divieto di transito e di sosta:

C.so della Repubblica (6 luglio)

C.so Mazzini (15 giugno e 13 luglio)

C.so Mazzini da v. Pedriali a piazza Saffi (tutti i mercoledì)

C.so Diaz da v. Porta Merlonia a piazza Saffi (29 giugno e 20 luglio)

C.so Garibaldi tratto da v. Albicini a p.zza Duomo (tutti i mercoledì)

V. Regnoli fino a via Ugo Bassi (22 giugno e 20 luglio)

Largo De Calboli (tutti i mercoledì)

Divieto di sosta:

V. dell’Aste

Davanti al Bar della Posta e davanti a Glitter in via Biondini

Piazzetta a lato del Tumbler

Tag:

Parla con Noi

Contatta la redazione : redazione@informaforli.it.

Rimani aggiornato in tempo reale sulle ultime notizie con RSS Feeds

Collegamenti

Comune di Forli' - Portale Istituzionale

Forli' Ambiente - Portale Tematico sulle politiche ambientali

TAG