Accordo per assicurare la liquidità alle imprese creditrici del Comune di Forlì

Al fine di favorire l’adozione di misure che garantiscano l’accesso al credito delle imprese in un momento di crisi ANCI, UPI, Unioncamere Emilia-Romagna ed alcuni Istituti di credito, nelle scorse settimane, hanno sottoscritto un protocollo d’intesa finalizzato ad assicurare la liquidità alle imprese che hanno crediti verso i Comuni e le Province della Regione.

UFFICIO STAMPA DEL COMUNE DI FORLÌ
06.08.2010 
Foglio Notizie n. 342
 
ACCORDO PER ASSICURARE LA LIQUIDITA’ ALLE IMPRESE CREDITRICI DEL COMUNE DI FORLI

I rigidi vincoli di finanza pubblica (rispetto del Patto di stabilità) hanno determinato un blocco dei pagamenti per spese di investimento, creando problemi di liquidità alle imprese. Al fine di favorire l’adozione di misure che garantiscano l’accesso al credito delle imprese in un momento di crisi ANCI, UPI, Unioncamere Emilia-Romagna ed alcuni Istituti di credito, nelle scorse settimane, hanno sottoscritto un protocollo d’intesa finalizzato ad assicurare la liquidità alle imprese che hanno crediti verso i Comuni e le Province della Regione. Per rendere operativo il Protocollo, il Comune di Forlì ha promosso un accordo a livello locale con la Camera di Commercio, con intermediari finanziari e con alcuni Comuni della Provincia che è stato sottoscritto nei giorni scorsi. L’accordo, sfruttando le opportunità offerte dalla normativa di riferimento, prevede che le imprese titolari di crediti nei confronti del Comune di Forlì derivanti da contratti per spese di investimento, possano richiedere alle banche aderenti all’accordo la concessione di una linea per la cessione “pro soluto” dei crediti con il relativo anticipo. A tale scopo il Comune di Forlì ha istituto un fondo, insieme alla Camera di commercio, per contribuire al rimborso parziale degli oneri relativi alle operazioni di cessione effettuate dalle imprese creditrici. Gli Istituti aderenti si impegnano a praticare alle operazioni di cessione un tasso omnicomprensivo non superiore all’Euribor di riferimento, maggiorato di uno “spread” dell’1,50% per anno, senza ulteriori commissioni a carico delle imprese. Pertanto le realtà che rientrano nelle condizioni previste nell’accordo possono presentare istanza al Comune di Forlì utilizzando il modello pubblicato sul sito internet www.comune.forli.fc.it . Per chiarimenti sulla procedura: tel. 0543.712268, fax 0543.712282. L’accordo prevede una durata fino al 31dicembre 2010

Tag:

Parla con Noi

Contatta la redazione : redazione@informaforli.it.

Rimani aggiornato in tempo reale sulle ultime notizie con RSS Feeds

Collegamenti

Comune di Forli' - Portale Istituzionale

Forli' Ambiente - Portale Tematico sulle politiche ambientali

TAG