Presentazione del volume “Un giardino per le arti: Francesco Marcolino da Forlì. La vita, l’opera, il catalogo”

Sabato 31 ottobre 2009 alle ore 16.30 presso la Sala Grande di lettura della Biblioteca Comunale “A.Saffi” saranno presentati gli Atti del Convegno Internazionale che nel settembre 2007 a Forlì vide importanti studiosi italiani e stranieri confrontarsi intorno alla figura di Francesco Marcolini.

UFFICIO STAMPA DEL COMUNE DI FORLÌ
28.10.2009
Foglio Notizie n. 286
 
BIBLIOTECA “A. SAFFI” E FONDO PIANCASTELLI: SABATO 31 OTTOBRE 2009, PRESENTAZIONE DEL VOLUME “UN GIARDINO PER LE ARTI: FRANCESCO MARCOLINO DA FORLI’. LA VITA, L’OPERA, IL CATALOGO”
 
Sabato 31 ottobre 2009 alle ore 16.30 presso la Sala Grande di lettura della Biblioteca Comunale “A.Saffi” saranno presentati gli Atti del Convegno Internazionale che nel settembre 2007 a Forlì vide importanti studiosi italiani e stranieri confrontarsi intorno alla figura di Francesco Marcolini.
Il volume, a cura di Paolo Procaccioli, Paolo Temeroli e Vanni Tesei, recentemente pubblicato all’interno della collana ERBA dell’Istituto per i Beni Culturali dell’Emilia-Romagna, raccoglie i saggi degli eminenti studiosi che hanno partecipato al convegno e rappresenta la prima riflessione organica e plurisciplinare su questo importante personaggio, di cui la Biblioteca “Saffi” e le Raccolte Piancastelli di Forlì possiedono la più ricca raccolta di edizioni esistente al mondo, giunta a Forlì grazie alla passione collezionistica di Scipione Casali e di Carlo Piancastelli.
Francesco Marcolini, tipografo-editore forlivese attivo a Venezia tra il 1534 e il 1558, operò a  stretto contatto con letterati quali Pietro Aretino e Anton Francesco Doni, importanti personaggi “irregolari” del Cinquecento italiano, con artisti della levatura di Tiziano, Sebastiano Serlio, Tintoretto e Salviati. La sua produzione spaziò dalla musica, alla letteratura, ai testi di architettura, da Serlio a Vitruvio, che diedero un notevole impulso alla riscoperta dell’architettura classica gettando le basi della trattatistica cinquecentesca. Definito dai contemporanei “pien di virtù fiorito ingegno”, fu anche autore di un libro splendidamente illustrato, “Le Sorti” o “Giardino de i pensieri”, che nel 2007 è stato edito in ristampa anastatica nella collana “Ludica” della Fondazione Benetton.
Gli atti del Convegno oltre ai saggi dei curatori raccolgono, nell’ordine, testi di Angelo Turchini, Anna Colombi Ferretti, Fabio Massimo Bertolo, Piero Lucchi, Lorenzo Baldacchini, Amedeo Quondam, Federico Della Corte, Giorgio Masi, Marco Paoli, Mario Armellini, Pier Nicola Pagliara, Enrico Parlato,  Antonella Imolesi Pozzi, Angelo Papi, Elide Casali, Augusto Gentili, Mattia Biffis, Massimiliano Rossi, Maria Goldoni, Maria Cristina Misiti, Massimiliano Quadrara e saranno presentati da tre esperti di diverse competenze, da quelle artistiche di  Luigi Ficacci, Soprintendente per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici, alle letterarie di Antonio Corsaro, docente all’Università di Urbino, a quelle bibliologiche di Neil Harris, professore dell’Università di Udine. Introdurranno l’incontro John Patrick Leech, Assessore alla Cultura, Politiche Europee e Relazioni Internazionali del Comune di Forlì e Rosaria Campioni, Soprintendente per i Beni Librari e Documentari della Regione Emilia Romagna. Al termine dell’incontro seguirà una visita guidata condotta da Antonella Imolesi Pozzi, Responsabile dei Fondi Antichi, Manoscritti e Raccolte Piancastelli alla mostra: “Marco Dente: un incisore per Raffaello. Le stampe delle Raccolte Piancastelli”, giunta all’ultimo giorno di esposizione.

Tag:,

Parla con Noi

Contatta la redazione : redazione@informaforli.it.

Rimani aggiornato in tempo reale sulle ultime notizie con RSS Feeds

Collegamenti

Comune di Forli' - Portale Istituzionale

Forli' Ambiente - Portale Tematico sulle politiche ambientali

TAG