L’Amministrazione Comunale e il Tavolo della Cultura: dichiarazione dell’Assessore Leech

L’Assessorato alla Cultura della nuova Amministrazione comunale ha ereditato un importante strumento di consultazione, il Tavolo della Cultura.

UFFICIO STAMPA DEL COMUNE DI FORLÌ
10.11.2009
Foglio Notizie n. 301
 
L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE E IL TAVOLO DELLA CULTURA:
DICHIARAZIONE DELL’ASSESSORE PATRICK LEECH
 
“L’Assessorato alla Cultura della nuova Amministrazione comunale ha ereditato un importante strumento di consultazione, il Tavolo della Cultura.
Il 16 ottobre 2009 si è svolta una prima riunione fra tale organo e il sottoscritto, nella quale sono emerse diverse richieste da parte dei componenti dell’Assemblea, sia sulle materie culturali, sia sulle possibili modalità di collaborazione. Nello specifico il Tavolo ha evidenziato attraverso una formale mozione, la carenza da parte dell’Amministrazione nel prendere sempre in considerazione suggerimenti e pareri espressi dal Tavolo stesso.
A tale proposito ha richiesto espressamente all’Amministrazione la possibilità di attribuire alle deliberazioni del Tavolo carattere di parere obbligatorio (anche se non vincolante). Tale iter amministrativo purtroppo non è consentito né dalla legge, né dal regolamento comunale, in quanto  sono individuabili nelle Commissioni Consiliari (e non in soggetti esterni ) gli organi preposti alla consultazione. Va precisato tuttavia, che la terza Commissione Consigliare, che ha competenza in materia culturale, può avvalersi della partecipazione di esperti esterni designati dai gruppi consiliari.
Il carattere di obbligatorietà richiesto risulta quindi per Legge impraticabile. Ciononostante,  tale Assessorato si assume l’impegno non solo di collaborare attivamente con il Tavolo e/o eventualmente con altri soggetti che possono partecipare alle scelte culturali dell’attuale amministrazione, ma altresì di tenere in stretta considerazione i pareri e i suggerimenti che i suddetti organi intraprendono nell’ambito della loro funzione.
Tale impegno viene assunto in ragione del principio di partecipazione dei cittadini ai processi decisionali del governo della città, stabilito come principio base dalla coalizione durante la campagna elettorale. Il Tavolo della Cultura ha la missione di rappresentare gli interessi culturali della città, e quindi costituisce l’interlocutore naturale in materia. Inoltre, l’Assessorato intende portare avanti una politica culturale basato sul principio che la cultura non può essere calata dall’alto, ma deve per sua natura derivare dall’impegno e dal coinvolgimento delle diverse persone che la producono e ne usufruiscono. 
La percezione che il suo parere non sempre sia stato recepito dall’Amministrazione ha forse determinato una presenza abbastanza ridotta all’Assemblea del Tavolo al primo incontro con il sottoscritto.  Per potenziare questo strumento di consultazione, forse si potrebbe anche immaginare di demandare al Tavolo alcuni compiti specifici”.
 
Patrick Leech
Assessore alla Cultura

Tag:

Parla con Noi

Contatta la redazione : redazione@informaforli.it.

Rimani aggiornato in tempo reale sulle ultime notizie con RSS Feeds

Collegamenti

Comune di Forli' - Portale Istituzionale

Forli' Ambiente - Portale Tematico sulle politiche ambientali

TAG