A Firenze in mostra la “Crocifissione” della Pinacoteca Civica di Forlì

Giovedì 3 settembre 2009, ore 17.00, presso il Museo dell’Opificio delle Pietre Dure. L’opera esposta dopo un lungo e accurato restauro

UFFICIO STAMPA DEL COMUNE DI FORLÌ
2.09.2009
Foglio Notizie n. 243
 
DA DOMANI A FIRENZE IN MOSTRA LA “CROCIFISSIONE” DELLA PINACOTECA CIVICA DI FORLÌ
Giovedì 3 settembre 2009, ore 17.00, presso il Museo dell’Opificio delle Pietre Dure. L’opera esposta dopo un lungo e accurato restauro
 
Giovedì 3 settembre, alle ore 17, sarà presentato al pubblico a Firenze uno dei due arazzi di manifattura fiamminga del primo ventennio del XVI secolo di proprietà della Pinacoteca civica di Forlì dal titolo “Crocifissione” con episodi della Passione. L’opera viene esposta dopo un lungo e accurato restauro eseguito presso il Laboratorio di Restauro, settore Arazzi, dell’Opificio delle Pietre Dure di Firenze (via degli Alfani 78) in collaborazione con la Soprintendenza per il Patrimonio Storico, Artistico ed Etnoantropologico di Bologna e grazie al contributo del Rotary Club Firenze Certosa. L’intervento è stato eseguito da Federica Favaloro sotto la direzione di Clarice Innocenti. L’arazzo è stato sottoposto ad una attenta indagine sulle tecniche di esecuzione e i metodi utilizzati dagli arazzieri nell’atelier, i materiali, i colori, che ha consentito la sperimentazione di nuove modalità conservative. L’opera d’arte (insieme all’altro arazzo della Pinacoteca anch’esso oggetto di restauro presso l’Opificio) proviene dall’ex convento di Sant’Agostino dove era custodita fin dal 1525, dopo la distruzione del palazzo della famiglia Teodoli che ne era proprietaria, ed è conservata nelle raccolte civiche dal 1838. Le scene in secondo piano derivano dalle incisioni della Piccola Passione di Dürer. Attribuito alla più prestigiosa manifattura del tempo, quella di Pieter van Aelst, è tessuto con filato metallico, di lana e di seta. Terminata la mostra, gli arazzi verranno esposti presso la sezione antica della Pinacoteca civica nei Musei San Domenico.

Tag:,

Parla con Noi

Contatta la redazione : redazione@informaforli.it.

Rimani aggiornato in tempo reale sulle ultime notizie con RSS Feeds

Collegamenti

Comune di Forli' - Portale Istituzionale

Forli' Ambiente - Portale Tematico sulle politiche ambientali

TAG